Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Giochi PC

Football Drama, l’epica calcistica secondo Open Lab Games

Football Drama non è un gioco sul calcio come tutti gli altri: non è FIFA, non è PES. È il calcio visto da un occhio esterno, narrato in base alle scelte del giocatore che si trova a gestire la panchina del Calchester FC. Non è neanche Football Manager, anche se una partita si gestirà prendendo delle decisioni dai bordi del campo. È un titolo originale che unisce narrativa, turni, carte che abbiamo provato alla Milan Games Week. Il progetto nasce da una ricerca che affonda le sue radici nell'epica calcistica e da un'osservazione di come la letteratura abbia descritto il gioco del calcio.

Il calcio è lo sport più popolare del mondo e anche se spesso ci si arrocca su posizioni indirizzate solo a sminuirne la sua portata, a criticarne il business che oggi muove miliardi come fossero noccioline, in fondo bastano un pallone e poche regole per giocare, non c'è neanche bisogno di un prato e di porte lustrate. In ogni parte del mondo tirare calci a un pallone è una storia a sé, capace di unire tutte le fasce sociali.

Footbal drama

Il portiere caduto alla difesa

ultima vana, contro terra cela

la faccia, a non vedere l'amara luce.

Il compagno in ginocchio che l'induce,

con parole e con la mano, a sollevarsi,

scopre pieni di lacrime i suoi occhi.

Goal, Umberto Saba.

Anche Umberto Saba, che non era certo un appassionato di calcio, rimase colpito dallo spirito collettivo che si generava in campo, ma anche sugli spalti. Quella che per alcuni era una festa, per altri era un momento di sconfitta, eppure l'attaccamento del pubblico e quel sentimento viscerale che lega ai propri colori si possono ritrovare in Cinque poesie sul gioco del calcio, confluite poi nel Canzoniere.

Eventi terribili, come quelli legati alla tragedia di Superga che ha spezzato le vite dei giocatori del "Grande Torino", simbolo del riscatto dell'Italia nel dopoguerra, hanno trovato spazio nella pagine degli scrittori e giornalisti Giovanni Arpino e Dino Buzzati. Proprio Buzzati in occasione delle esequie coglie la capacità delle gesta dei calciatori, più vicini all'uomo comune, di risvegliarne sentimenti.

Nella mediocre vita delle grandi città essi portano ogni domenica un soffio di fantasia e di nuova vita; senza sangue né ira ridestano negli uomini stanchi qualcosa di eroico […] Le loro gesta distraggono milioni di cervelli che da soli, nei grigi pomeriggi delle feste, finirebbero per rimestare senza tregua nella miseria della vita. I loro nomi eccitano amori e affanni in petti che altrimenti ristagnerebbero nell'apatia. […] Perché i campioni di calcio sono più belli, più semplici, più evidenti, più giovani e nelle ore felici, al centro delle arene, risultano un'incarnazione della favola. Dino Buzzati, Corriere della Sera, 5 maggio 1949.

Partendo proprio dalla domanda "perché le persone amano il calcio?" Open Lab ha deciso di trasformare l'epica del calcio in un videogioco. Dopo anni di esperienza nel campo degli applied games – giochi per musei, per il cambiamento sociale, educativi e per l'apprendimento – Football Drama è il primo titolo commerciale per la casa di sviluppo fiorentina che vede la collaborazione di Demigiant – Daniele Giardini – per le illustrazioni.

Football Drama è nella sua essenza un gioco manageriale, ma in forma semplificata e senza la minima intenzione di raggiungere risultati simulativi: i comandi a disposizione sono per lo più limitati a due scelte a seconda dell'attacco e della difesa in base al grado di rischio che si vuole correre, invece una terza opzione permette di giocare una carta speciale nel corso della partita.

Football Drama

La componente deck building è legata a doppio filo a quella narrativa: le carte sono le ricompense per le nostre scelte e azioni sia durante gli incontri con tutte le figure che ruotano intorno alla vita dell'allenatore Rocco Galliano sia in base alle prestazioni della squadra in campo. La versione portata alla Milan Games Week è stata realizzata appositamente per la fiera e prevedeva oltre a un assaggio della modalità principale anche la possibilità di giocare una partita veloce. Il team valuterà se includere questa modalità veloce anche nel gioco finale che è previsto nel corso del 2019 per dispositivi mobile e PC.

Abbiamo apprezzato l'originalità del titolo che tenta di proporre un punto di vista diverso sul gioco del calcio e ci permette, anche se in forma molto semplificata, di gestire non solo la partita ma anche gli allenamenti, le risposte in conferenza stampa e le relazioni con i personaggi che incroceranno il cammino di Rocco verso la vittoria o l'esonero. Karma e Caos sono i due valori principi, ma il destino è tutto nelle mani del giocatore. Le carte illustrate disegnate da Daniele Giardini sono molto belle e riescono anche con pochi tratti a trasmettere il giusto effetto che la carta sarà in grado di attivare.


Tom's Consiglia

Il calcio è la tua passione? Acquista FIFA 19 su Amazon.