Giochi PC

Fortnite: un bug danneggia i giocatori che cadono in acqua, ecco i video

Fortnite, al pari di ogni game as a service, è in continua evoluzione. Ogni aggiornamento o modifica è potenzialmente latore di nuovi bug o problemi, che dovranno essere prontamente risolti da nuove patch correttive. Si tratta di un ciclo eterno e se normalmente i problemi sono legati a dettagli che molti giocatori nemmeno notano, ogni tanto si creano situazioni che rischiano seriamente di rovinare l’esperienza di gioco degli appassionati.

Secondo quanto riportato da vari giocatori, un bug/glitch fa sì che il personaggio di Fortnite subisca danno quando non dovrebbe. Più precisamente, saltando da una zipline e cadendo in acqua si subiscono danni come se ci si lanciasse su un terreno duro. Come ben sanno i giocatori di Fortnite, e come possono intuire un po’ tutti, cadere in acqua dovrebbe annullare completamente il danno subito, permettendo di giocare maggiormente con la verticalità degli ambienti. Possiamo vedere un video condiviso su Reddit.

Is this supposed to happen? from FortNiteBR

Questa riportata non è la sola clip condivisa dai giocatori all’interno del sub-reddit. Secondo quanto segnalato, possiamo intuire che il danno viene applicato saltando dalla zipline e cadendo direttamente in acqua. Inoltre, pare che i giocatori che riportano il problema stiano giocando su Xbox, quindi è possibile che sia un bug legato solo alla versione della console Microsoft.

La zipline è spesso protagonista di problemi legati alla caduta. Poco tempo fa abbiamo infatti scoperto che esiste un modo per impedire un danno tramite la zip line e la caduta in acqua: una situazione diametralmente opposta a quella segnalata oggi; peccato che le due problematiche non si annullino a vicenda. Potrebbe persino essere che il problema sia stato causato da Epic, in un tentativo di eliminare il glitch positivo appena descritto; si tratta però solo di supposizioni.

Se siete fan di Fortnite sarete interessati a questo pacchetto speciale, disponibile su Amazon.