Giochi PC

Fortnite: Epic Games banna un ragazzino di 9 anni e la community insorge, ecco cos’è successo

Un’assurda vicenda sta suscitando polemiche in queste ore su Fortnite. Un ragazzino di soli 9 anni è stato bannato da Epic Games, ma cos’è successo esattamente e qual è il motivo principale del ban? Il fatto è avvenuto in Brasile, e vede come protagonista della spiacevole storia un ragazzino di nome Zenon, il quale possiede un canale Twitch con circa 130.000 follower che viene usato per mostrare le sue partite su Fortnite.

Zenon, dopo aver giocato ad alcune partite alla modalità Arena, è stato bannato da Epic Games poiché la sua età è troppo bassa per accedere alle partite competitive e in generale alle modalità che prevedono vincite in denaro. Il requisito richiesto, infatti, è quello di avere un’età di almeno 13 anni mentre lui ne possiede 9.

Epic Games ha quindi deciso di bannarlo per 4 anni (1460 giorni), ovvero il tempo rimanente prima che Zenon compia i 13 anni di età richiesti come requisito base per accedere alle modalità competitive. Come succede di solito in questi casi, la community e anche alcuni pro player hanno preso le difese del ragazzino, definendo la decisione di Epic Games eccessivamente punitiva e senza senso. Tra l’altro c’è da dire che benché la modalità Arena sia considerata competitiva, questa non prevede nessun tipo di ricompensa in denaro.

Zenon ha scoperto di essere stato bannato mentre era in diretta live su Twitch con accanto suo padre: il ragazzino è scoppiato in lacrime quando ha letto il messaggio che prevedeva il ban di 4 anni dal suo gioco preferito. Dopo che la notizia è divenuta pubblica, la community è insorta con #FreeZenon su Twitter. “Perché diamine create un gioco che è chiaramente indirizzato ai bambini se poi non li fate giocare?” ha dichiarato pubblicamente Banks del FaZe Clan. Non da meno le parole di Ninja: “Finché Arena non comincerà ad offrire soldi per i piazzamenti non ci sarà davvero motivo per il ban di Zenon”.

Se amate i giochi da tavolo e siete appassionati del battle royale di Epic Games, non perdetevi la versione Monopoly a tema disponibile a questo link.