Realtà virtuale

Google Daydream: il visore VR è scomparso dallo store

Google Daydream, il visore di realtà virtuale targato Google, non è mai riuscito a ottenere il successo sperato dalla casa di Mountain View, e ora sembra essere anche il protagonista di un caso di sparizione che lo riguarda. Il prodotto è stato prima rimosso dal negozio ufficiale di Google, e dopodiché sono scomparsi i link all’interno del sito di Daydream che avrebbero dovuto reindirizzare gli utenti interessati ad acquistare il visore.

Si tratta di una situazione ampiamente pronosticata dato che già durante l’evento Made by Google non era mai stata menzionata in nessuna misura la realtà virtuale, esattamente come successe nell’evento precedente, il Google I/O trasmesso nel mese di maggio.

Google Daydream

Il supporto per il visore Daydream è stato tagliato da tempo anche dagli smartphone Google Pixel 3a e dal Samsung Galaxy Note 3, mentre per quanto riguarda le piattaforme a servizi televisivi come Hulu hanno rimosso solamente il visore Google, lasciando intatta la compatibilità a PlayStation VR, Oculus e con le piattaforme a Realtà Mista di Microsoft. La stessa Google inoltre aveva rimosso qualche mese fa direttamente da Daydream le applicazioni Play Movies e TV.

Daydream era stato annunciato nel 2016, e doveva essere la risposta di Google alla gamma di VR Samsung, oltre che ad essere l’evoluzione diretta di Google Cardboard. Per come stanno andando le cose ad oggi sembra che Google abbia perso interesse nel settore della realtà virtuale. Cosa pensate della sparizione di Google Daydream dai negozi online? Pensate che Google si ritiri veramente dal mercato della realtà virtuale? Diteci la vostra opinione in merito.

Interessato alla realtà virtuale? Acquista subito un bel bundle contenente: PlayStation VR, PlayStation Camera e il gioco PlayStation VR Worlds su Amazon a questo indirizzo.