Giochi PC

Guild Wars 2 al debutto per deliziare chi ama gli MMORPG

Guild Wars 2 è finalmente disponibile in tutto il mondo, come annunciato nei mesi scorsi. Alcuni appassionati ci stanno giocando dal 25 agosto, grazie alla fiducia accordata agli sviluppatori prenotando il titolo. I primi dati parlano di un milione di preordini e oltre 400mila giocatori connessi contemporaneamente nel weekend scorso. L'MMORPG di ArenaNet e NCsoft porta i videogiocatori in un mondo fantasy medioevale che gli sviluppatori hanno iniziato a creare nel 2007.

Il titolo non richiede la stipulazione di un abbonamento, ma è presente sistema di microtransazioni (anche con soldi reali) per acquistare strumenti. Fortunatamente non si tratta di un gioco in cui più soldi equivalgono a un vantaggio sugli altri: il gameplay non viene influenzato. "Cinque anni fa ci eravamo riproposti di sviluppare un gioco che avrebbe davvero soddisfatto le aspettative create dai mondi online", ha affermato Mike O'Brien, presidente e co-fondatore di ArenaNet. "Abbiamo messo in discussione tutti gli aspetti che ormai erano dati per scontati e non ci siamo accontentati di proporre qualcosa di passabile. Adesso siamo finalmente pronti a presentare Guild Wars 2 a tutti coloro che vogliono scoprire il futuro dei giochi online".

È possibile giocare con diverse razze – Asura, Charr, Umano, Norn e Sylvari – contraddistinte da particolari abilità. "Guild Wars 2 è un mondo vivo, in continua evoluzione, in cui gli eventi si svolgono con naturalezza in base alle azioni dei giocatori. Questo sistema promuove la collaborazione: tutti coloro che partecipano sono premiati, quindi i giocatori sono spinti ad aiutarsi piuttosto che farsi concorrenza", ha spiegato lo sviluppatore.

Oltre a una storia personalizzata nei minimi dettagli e segnata da ogni singola decisione presa dal giocatore, non mancano combattimenti dinamici e le modalità giocatore contro giocatore (PvP) e mondo contro mondo (WvW). Il PvP per piccole unità di combattimento non è più incentrato sull'attrezzatura in dotazione ma sull'uso di abilità e strategie. Il WvW è invece una guerra di due settimane che si tiene su una serie di mappe enormi.

Surfeuze, level cap 80 – clicca per ingrandire

Da segnalare infine due cose. La prima è che secondo il sito MMOculture un utente francese, tal Surfeuze, ha già raggiunto il livello massimo (80). Merito soprattutto della sua gilda, War Legend, che gli ha donato i materiali necessari. La seconda è che tra le lingue non rientra l'italiano, ma un gruppo di fan ha deciso di lavorare alla sua traduzione. C'è un sito in cui seguire lo stato dei lavori e speriamo vivamente che questo coraggioso progetto sia portato a compimento.