Giochi PC

Left 4 Dead 3: Valve smentisce una volta per tutte le voci sul nuovo capitolo

Valve vuole smentire una volta per tutte le voci di corridoio e i continui trailer che stanno dietro ad una probabile realizzazione di un nuovo capitolo di Left 4 Dead. La società ha negato ogni possibilità circa lo sviluppo di un sequel per il titolo, definendo le recenti indiscrezioni circolate come “disinformazione“. Non esiste e non esisterà, almeno per il momento, nessun Left 4 Dead 3.

Abbiamo visto le voci in tal senso negli ultimi mesi. Alcuni anni fa abbiamo esplorato alcune opportunità sulla prossima generazione di Left 4 Dead ma non stiamo assolutamente lavorando su nulla di simile in questo momento e non lo facciamo da anni” ha annunciato a gran voce la società, continuando “è chiaro che alcune persone stanno facendo disinformazione per smuovere la community e altri affari. Sfortunatamente per ora non stiamo lavorando su un nuovo Left 4 Dead“.

Left 4 Dead 3 fake

Le dichiarazioni arrivano in seguito a recenti immagini fatte trapelare sul canale Youtube Valve Network. Inoltre, durante un discorso sulla VR tenuto da un rappresentate di HTC in Cina, sarebbe emersa un’altra menzione a Left 4 Dead 3. Per questo motivo, Valve si è vista costretta a smentire con totalità e pugno di ferro, le possibilità di vedere nell’immediato un seguito per Left 4 Dead 2.

Ambientato dopo le conseguenze di un’epidemia che trasforma gli uomini in zombie, Left 4 Dead ha impresso il suo successo su una forte modalità cooperativa. Si poteva difatti, in compagnia di altri tre amici, lottare contro orde di infetti, aprendoci la strada attraverso livelli intervallati da “stanze sicure” (Safehouse), che agivano da punti di controllo, con l’obiettivo di raggiungere un veicolo di salvataggio nel finale della campagna. Ricordiamo che il titolo ha festeggiato recentemente i dieci anni dall’uscita.

Un sostituto a Left 4 Dead è stato World War Z. Acquistalo ora su Amazon se vuoi provare a scappare da orde di zombie assetate di sangue.