Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Metà del fatturato di Blizzard arriva dalle microtransazioni

Activision Blizzard macina più di 7 miliardi di dollari nel 2017, e buona parte di questi arriva da acquisti in-game.

Activision Blizzard nel 2017 ha fatturato 7,16 miliardi di dollari, un'ottima cifra che segna anche un nuovo record per l'azienda. Il risultato è decisamente buono, ma la cosa che sorprende è che più della metà di questa cifra arriva dalle microtransazioni.

Anche togliendo i ricavi derivanti dai titoli di King, azienda produttrice di Candy Crush e altri videogiochi incentrati su questo tipo di acquisti, restano 2 miliardi di dollari di acquisti tra giochi per PC e console.

Casse premio lootbox
Overwatch deve la sua fortuna a un cast di eroi vario, e con tante, tante skin da guadagnarsi o acquistare.

Titoli come Overwatch, Call of Duty: WW2 e Destiny 2 hanno tutti un'opzione per gli acquisti in-game, ma la scelta di rendere le microtransazioni presenti in questi titoli puramente estetiche è stata premiata dai giocatori. 

Qualche tempo fa un analista si era espresso spiegando che il 2018 avrebbe potuto segnare il tramonto delle microtransazioni, grazie a una presa di coscienza da parte di produttori e consumatori.

Pare però che che la macchina messa a punto da Activision Blizzard sia pienamente rodata. Se il futuro appartiene alle microtransazioni, allora ci auguriamo che la tendenza a renderle sempre un aspetto estetico dei titoli si faccia più radicata. 


Tom's Consiglia

Se volete uno sparatutto divertente, immediato, e anche facile da imparare, allora Overwatch è il titolo che fa per voi.