Nintendo Switch

Metroid Prime 4: degli artisti freelance stanno lavorando al gioco per velocizzare i tempi?

È quasi passato un anno da quando Nintendo ha dichiarato che lo sviluppo di Metroid Prime 4 sarebbe ripartito da zero, affidando il nuovo gioco nelle mani dei ragazzi di Retro Studiods, già autori della prima trilogia della saga Prime. Dopo quell’annuncio non si sono più susseguite ulteriori dichiarazioni riguardo allo stato dello sviluppo, e gli appassionati delle avventure spaziali di Samus Aran aspettano ancora con trepidazione buone nuove.

Nelle ultime ore però lo YouTuber Doctre81 ha pubblicato sul proprio canale un video in cui afferma che, secondo lui, sia Nintendo che Retro Studios abbiano richiesto l’aiuto di alcuni artisti freelance per velocizzare i tempi di sviluppo di Metroid Prime 4.

Lo youtuber avrebbe trovato alcune informazioni online che lo hanno portato a credere di aver scovato diverse prove. Una di queste è un annuncio di lavoro pubblicato da Retro Studios che offre un contratto per un artista che si dovrà occupare delle ambientazioni e della manodopera relativa alla programmazione del titolo.

Doctre81 è noto per essere stato uno dei primi ad aver trovato alcuni dei riferimenti riguardo al rilascio di The Witcher 3 Wild Hunt su Nintendo Switch, prima che l’opera di CD Projekt RED fosse annunciata ufficialmente. Pensate che con questo possibile aiuto esterno Metroid Prime 4 possa vedere la luce in tempistiche più accelerate?

Se volete arrivare preparati all’uscita di Metroid Prime 4, non fatevi scappare l’occasione di acquistare una nuova fiammante Nintendo Switch su Amazon a questo indirizzo.