guida all'acquisto

Migliori tastiere gaming economiche (aprile 2024)

Budget limitato per la vostra nuova tastiera da gaming? Ecco le migliori sotto i 50 euro!

1
La migliore
Immagine di Logitech G213 Prodigy

Logitech G213 Prodigy

Una tastiera gaming a membrana comodissima grazie al poggiapolsi incluso, dotata di illuminazione RGB e controlli multimediali dedicati.
2
La più sobria
Immagine di Razer Cynosa Lite

Razer Cynosa Lite

Una tastiera da gaming capace di offrire alte prestazioni e illuminazione RGB a meno di 50 euro.
3
La più economica
Immagine di Trust Gaming GXT 835 Azor

Trust Gaming GXT 835 Azor

Una tastiera da gaming dotata di retroilluminazione RGB e tasti anti-ghosting, il tutto a meno di 25 euro.
4
La migliore per gli eSport
Immagine di SteelSeries Apex 3 TKL

SteelSeries Apex 3 TKL

Una tastiera compatta perfetta per gli eSport grazie agli switch con tecnologia anti-ghosting.
5
La combo tastiera e mouse
Immagine di Cooler Master Devastator 3

Cooler Master Devastator 3

Un'ottima combo con tastiera e mouse da gaming a meno di 40 euro.
Avatar di Giulia Serena

a cura di Giulia Serena

Editor

Anche se disponete di un budget limitato, le tastiere da gaming economiche, sotto ai 50 euro, possono comunque offrire un'esperienza eccezionale. Infatti, “economiche” non sta necessariamente a significare che debbano essere di scarsa qualità. Potreste comunque portarvi a casa un ottimo prodotto ma che magari manca di alcune funzionalità (ad esempio; i controlli multimediali, i display a LED o gli switch meccanici per contenere i costi) che invece caratterizzano quelle “premium”.

Nell'aggiornamento di aprile 2024 non abbiamo aggiunto nuove tastiere  alla lista, bensì abbiamo aggiornato tutti i link all'acquisto in modo da rimandarvi agli store con le offerte migliori.

Le periferiche per PC stanno diventando sempre più costose e le tastiere non fanno eccezione. Con alcuni modelli che raggiungono cifre da capogiro; proprio per questo motivo abbiamo pensato di proporvi una selezione di tastiere da gaming economiche che potrebbero fare al caso vostro. Se avete necessita anche di un bel mouse, sempre economico, vi consigliamo di dare uno sguardo alla nostra sui mouse da gaming sotto ai 50 Euro.

Come scegliere le tastiere da gaming economiche?

Come abbiamo detto in apertura, economico non vuol dire scadente, dunque, come scegliere quale tastiera da gaming al di sotto dei 50 euro acquistare? Le variabili da considerare, oltre al prezzo - piuttosto risicato considerando l'attuale andamento del mercato delle periferiche - sono sicuramente molteplici, ragion per cui abbiamo deciso di raccoglierle nei seguenti paragrafi, così da orientarvi alla scelta del prodotto perfetto per le vostre esigenze.

Meglio una tastiera a membrana o meccanica?

Le due principali tipologie di tasti che troverete in una tastiera da gaming sono a membrana o meccaniche. Le prime sono più economiche e presentano uno strato di gomma o silicone che permette il contatto elettrico; sebbene siano versatili, le tastiere a membrana non conferiscono quel suono di "click" a cui molti videogiocatori sono abituati, rendendo quindi più difficile sapere quando viene premuto un tasto, ragion per cui molti utenti preferiscono il secondo tipo.

Le tastiere meccaniche sono la versione più tradizionale e presentano degli switch meccanici posti sotto a ogni tasto, che generano un suono inconfondibile a ogni pressione. Le tastiere meccaniche sono generalmente più accurate e durevoli, ma sono difficili da trovare al di sotto dei 50 euro. In questa lista vi abbiamo comunque inserito alcune opzioni, come i due prodotti targati Trust Gaming, ma vi consigliamo di tenere in considerazione anche le alternative a membrana qualora non foste particolarmente interessati alla differenza tra le due.

Quali sono le dimensioni di una tastiera?

Come avrete probabilmente notato dalle descrizioni dei prodotti, la dimensione di una tastiera può variare. Le tastiere "full size" hanno infatti 104 o 105 tasti, tra cui l'intera sezione QWERTY, il pad numerico, tasti funzione dedicati e le 4 frecce direzionali; queste sono generalmente più costose e potrebbero essere troppo grandi per alcuni set-up. Esistono poi le tastiere compatte, che sacrificano il pad numerico a favore di dimensioni più contenute; quest'ultime sono particolarmente adatte per gli eSport, dato che consentono un posizionamento delle mani ideali per raggiungere ogni zona della superficie della tastiera.

Funzionalità N-Key Rollover e Anti-ghosting

Utilizzando una tastiera per attività comuni come il lavoro o lo studio difficilmente ci troviamo in situazioni in cui dobbiamo premere più tasti simultaneamente (tranne nei casi dello Shift). Al contrario, nelle sezioni di gaming capita molto spesso, e l'accuratezza è fondamentale affinché si possano effettuare combo perfette. Per questo motivo le tastiere da gaming sono costruite per consentire uno specifico numero di pressioni contemporanee: questa tecnologia è nota come N-Key Rollover. Più alto è il numero "n", maggiori sono i tasti che si possono premere.

Un'altra funzionalità chiave nelle tastiere da gaming è l'anti-ghosting, che permette di non far registrare la pressione in tasti adiacenti che non sono stati premuti realmente quando si effettuano combo o successioni rapide di click.

Come funziona l'illuminazione RGB in una tastiera?

Al giorno d'oggi tutte le tastiere da gaming sono equipaggiate di LED RGB che permettono di generare effetti luminosi su tutta la superficie. Sebbene ogni tastiera presenti delle modalità diverse, in tutti i modelli avrete modo di scegliere tra differenti modalità di illuminazione e luminosità, adattando così i colori e l'intensità della luce al vostro set-up o, in alcuni casi, al titolo a cui state giocando, sincronizzandovi con le immagini su schermo o con l'audio.

Quanto costa una tastiera da gaming?

Come per ogni periferica (e, in realtà, per qualsiasi acquisto in generale) il prezzo è un fattore fondamentale da considerare. In questo articolo vi abbiamo presentato unicamente tastiere da gaming economiche, al di sotto dei 50 euro e quindi adatte per chi ha un budget molto limitato, ma sul mercato i modelli si aggirano solitamente sui 100 euro o più. Chiaramente spendendo meno avrete dei prodotti con delle caratteristiche in meno (per esempio, solamente cablate e non collegabili via USB), ma non per questo non potrete essere soddisfatti del vostro acquisto; se non avete esigenze particolari e non avete in mente di partecipare a importanti tornei eSport ma desiderate semplicemente una tastiera da gaming con cui giocare nel tempo libero, non avrete bisogno di spendere centinaia di euro.

 

1. Logitech G213 Prodigy

Immagine di Logitech G213 Prodigy

La migliore

Una tastiera gaming a membrana comodissima grazie al poggiapolsi incluso, dotata di illuminazione RGB e controlli multimediali dedicati.
  • Illuminazione RGB a 5 zone , Tasti ad alte prestazioni , Resistente a schizzi e sporco

La Logitech G213 Prodigy è, secondo noi, la miglior tastiera da gaming sotto i 50 euro: presenta 5 aree di illuminazione RGB separate con ‎selezione dei colori da uno spettro di oltre 16,8 milioni di colori. La tastiera è rivestita con una membrana che ‎protegge da sporco, briciole e spruzzi d'acqua, mentre i tasti  Mech-Dome sono stati progettati per una risposta ‎tattile superiore e prestazioni simili a quelli delle tastiere meccaniche. Infine, sono inclusi anche controlli multimediali dedicati. 

2. Razer Cynosa Lite

Immagine di Razer Cynosa Lite

La più sobria

Una tastiera da gaming capace di offrire alte prestazioni e illuminazione RGB a meno di 50 euro.
  • Design essenziale e sobrio , Ogni tasto è personalizzabile , Switch performanti

La tastiera da gioco a membrana Razer Cynosa Lite e con Illuminazione RGB Chroma (con ben 16,8 milioni di opzioni di colore) si contraddistingue innanzitutto per la sua compattezza; si tratta di un dispositivo davvero niente male in quanto è disponibile all’acquisto con il layout in italiano ma è del tutto programmabile: ogni tasto è personalizzabile, per poterlo riassociare a un altro tasto o funzione, o registrare la pressione di più tasti per creare delle macro. Gli switch ammortizzati, oltre a offrire un piacevole confort, garantiscono anche una reattività millimetrica a prescindere dal gioco al quale si sta giocando. Inoltre, non dovrete preoccuparvi di eventuali schizzi accidentali, in quanto la Cynosa Lite è resistente all’acqua. In ultimo ma non meno importante, è compatibile con il software proprietario, Razer Synapse. Parliamo quindi di un prodotto a tutto tondo e dalla dotazione di tutto rispetto che dovrebbe accontentare quei giocatori che non hanno preferenze particolari. 

3. Trust Gaming GXT 835 Azor

Immagine di Trust Gaming GXT 835 Azor

La più economica

Una tastiera da gaming dotata di retroilluminazione RGB e tasti anti-ghosting, il tutto a meno di 25 euro.
  • Prezzo molto basso , 12 tasti funzione multimediali
  • Illuminazione RGB con sole 3 modalità

La tastiera Trust Gaming GXT 835 Azor, che rappresenta l'opzione più economica della lista grazie a un prezzo di listino di appena 24,99€. Ci troviamo dinanzi a una tastiera meccanica e dotata di ben 12 tasti funzione multimediali che potrete personalizzare a vostro piacimento. Vi è poi la tecnologia anti-ghosting, la quale riconosce fino a 8 pressioni simultanee, permettendovi così di eseguire combo perfette senza perdere un colpo. Potrete scegliere tra 3 modalità diverse di illuminazione RGB in modo da trovare l'impostazione che meglio si abbina al vostro set-up, e grazie ai piedini antiscivolo in gomma e all'altezza regolabile in 2 fasi godrete di una comodità massima, sia nel corso delle sessioni di gaming che durante l'utilizzo comune. 

4. SteelSeries Apex 3 TKL

Immagine di SteelSeries Apex 3 TKL

La migliore per gli eSport

Una tastiera compatta perfetta per gli eSport grazie agli switch con tecnologia anti-ghosting.
  • Design perfetto per eSport , Switch anti-ghosting , Resistente ad acqua e polvere
  • Layout americano

La SteelSeries Apex 3 TKL presenta un un design compatto senza tastierino pensato appositamente per gli eSport, giacché vi permette di posizionare la tastiera nella posizione che vi è più comoda e massimizzare le prestazioni in gioco. Gli switch con tecnologia anti-ghosting garantiscono un'ottima precisione nella pressione e sono realizzati in materiale durevole a basso attrito per un uso quasi impercettibile con prestazioni garantite per oltre 20 milioni di pressioni dei tasti. Inoltre, la tastiera è resistente ad acqua e polvere e include la retroilluminazione PrismSync che potrete gestire dal software dedicato. Presenti anche controlli multimediali dedicati.

5. Cooler Master Devastator 3

Immagine di Cooler Master Devastator 3

La combo tastiera e mouse

Un'ottima combo con tastiera e mouse da gaming a meno di 40 euro.
  • Mouse e tastiera a un ottimo prezzo

Se oltre alla tastiera avete bisogno anche di un mouse e volete spendere in totale meno di 50 euro a fare al caso vostro è la combo Cooler Master Devastator 3: entrambe le periferiche sono dotate di illuminazione RGB con 7 diverse opzioni tra cui scegliere. Per quanto riguarda la tastiera, gli interruttori a membrana offrono eccellenti durata e feedback tattile, nonché elevata precisione e velocità di risposta (125Hz); Il layout completo include 6 tasti multimediali dedicati, mentre il poggiapolsi assicura la comodità dei polsi. Nel mouse, invece, sono presenti i robusti interruttori Omron, ciascuno valutato a 10 milioni di clic, e il sensore ottico Avago con 4 preimpostazioni: 800, 1200, 1600, 2400 DPI.