PlayStation

Nemici e battaglie

Pagina 8: Nemici e battaglie

Imparare a riconoscere i nemici assume un'importanza cruciale in Destiny. Fate attenzione al colore degli scudi degli avversari di alto livello, visto che per distruggerlo dovrete infliggere danni dello stesso colore (come abbiamo spiegato nella pagina degli elementi. Inoltre mirate sempre alla testa, come in qualsiasi sparatutto che si rispetti. In questo modo risparmierete munizioni preziose e sfoltirete velocemente i gruppi di nemici più numerosi.

Cercate di essere sempre mobili sul campo di battaglia. Soltanto i Titani ben corazzati possono permettersi di affrontare gli scontri a viso aperto. Una tattica simile con Stregoni e Cacciatori vi trasformerà in carne da macello. Usate le coperture e le manovre evasive per sfuggire dalle situazioni più critiche. Gli scontri con i nemici in gruppi numerosi, come i Thrall, possono rivelarsi i più difficil visto che la maggior parte delle armi di Destiny non possiede caricatori con un numero elevato di munizioni,. In questi casi è meglio cominciare a sfoltire il gruppo di nemici da lontano, in modo da fare in tempo a ricaricare e proseguire lo scontro da distanza ravvicinata.

Evitate gli scontri "corpo a corpo" se sul campo di battaglia sono presenti più due o tre nemici, visto che mentre uccidete un avversario gli altri avrebbero tutto il tempo d'impallinarvi. Il consiglio più importante è sempre lo stesso: cercate di sfoltire i gruppi con armi principali e secondarie, in modo da aprirvi la strada verso gli ultimi rimasti eliminandoli con attacchi corpo a corpo.

Nelle fasi iniziali cercate di evitare nemici con i punti di domanda sopra la testa, visto che si tratta di avversari ad un livello decisamente superiore al vostro. Se volete combatterli meglio tornare dopo aver migliorato il proprio equipaggiamento e il proprio livello. Inoltre, non dimenticate che il radar è vostro amico, sia per capire la posizione dei nemici sia per trovare posti tranquilli in cui recuperare energia.

Nonostante questi consigli gli scontri con i nemici sono troppo tosti? Non abbiate timore d'indietreggiare, mantenendo una direzione a zig zag per schivare i proiettili degli avversari. Una volta raggiunta una certa distanza il gioco "resetterà" i nemici e li trasporterà al loro punto di respawn, permettendovi di pianificare nuovamente e con più cura lo scontro.