eSports

Ninja: 90 milioni di dollari non bastano, ha detto no a Facebook?

Negli ultimi giorni Microsoft ha stupito un po’ tutti: Mixer, la piattaforma di streaming che da tempo cercava di ritagliarsi uno spazio in mezzo all’agguerrita concorrenza, chiuderà definitivamente a breve. Ciò che più ha attirato l’attenzione del pubblico, però, è il fatto che la società di Redmond aveva speso grandi cifre per garantirsi il supporto esclusivo di content creator del calibro di Shroud e, sopratutto, Ninja. Ora, questi ultimi sono liberi di stringere nuovi accordi. Ora, un nuovo rumor suggerisce che Ninja ha rifiutato ben 90 milioni di dollari.

Più precisamente, in rete si vocifera che lo streamer abbia ricevuto un’offerta da Facebook Gaming, piattaforma sulla quale si baserà Microsoft d’ora in avanti. I rumor a riguardo sono molteplici, alcuni affermano 90 milioni, altri puntano più in basso ma nel complesso le cifre viaggiano tra i 60 e i 90 milioni. Si tratta di valori incredibili, sopratutto considerando secondo i rumor dello scorso anno Mixer lo “comprò” per 30 milioni. Pare che Tyler Blevins, vero nome di Ninja, abbia detto no.

Ninja streamer Fortnite

I motivi? Le voci di corridoio non speculano sulle ragioni che avrebbero spinto il creativo a dire no, ma le possibilità sono molteplici. Twitch e YouTube Gaming sono ovviamente della partita, quindi è possibile che Ninja stia valutando tutte le offerte. Non dimentichiamoci inoltre che Blevins non è oramai solo uno streamer ma ha accordi commerciali per merchandising di vario tipo, inoltre è diventato testimonial di Adidas, e ha lavorato nel cinema per produzioni indipendenti e in televisione, con piccoli ruoli.

I soldi non solo affatto l’unico fattore e potrebbero persino non essere quello più importante. Ninja, nel momento dell’abbandono di Twitch, aveva spiegato che ciò che più l’aveva attirato verso Mixer era la grande libertà concessagli: probabilmente Blevins si legherà a una piattaforma che gli concedere libertà creativa e commerciale massima.

Ovviamente tutto questo è solo un insieme di rumor e di speculazioni: difficilmente sapremo con precisione quanto sta accadendo e quali sono le cifre reali. Non ci resta che attendere aggiornamenti di Ninja stesso, per scoprire cosa farà.

Se siete amanti di Fortnite, ricordate che potete ottenere un po’ di V-Bucks gratis tramite le ricariche portafoglio console: le trovate su Amazon.