Nintendo Switch

Nintendo Switch: per il 22° mese è la console più venduta negli USA

Nonostante la Next-Gen sia indubbiamente l’argomento più chiacchierato di questi ultimi mesi, con Microsost e Sony che sembrano essere oramai pronte per lanciare le rispettive Xbox Series X/S e PlayStation 5, non bisogna dimenticarsi di Nintendo, la quale con la sua tanto amata Nintendo Switch continua a fare faville in tutto il mondo. A dir la verità, il 2020 non è stato un mese particolarmente brillante per la società nipponica, se non per qualche titolo sparso particolarmente riuscito accompagnato da un paio di collection assai chiacchierate, ma ciò non ha minimamente intaccato i risultati della console, che continua a macinare numeri incredibili.

Giusto recentemente NPD ha infatti rivelato i risultati di vendita dei videogiochi negli USA, svelando come proprio la console ibrida di Nintendo continui a mantenere una posizione di assoluto vantaggio rispetto alla concorrenza. A quanto pare, infatti, Nintendo Switch è riuscita a imporsi come la console più venduta negli Stati Uniti per il 22° mese consecutivo, di fatto segnando un vero e proprio record nell’ambito dell’industria del gaming, risultati a dir poco incredibile se si pensa a quanto Nintendo stesse soffrendo solo pochi anni fa per i risultati del suo tristemente noto WiiU.

Secondo quanto identificato, sembrerebbe che la vetta sia stata raggiunta a partire da dicembre 2018, più precisamente quando Nintendo rilasciò il suo apprezzatissimo Super Smash Bros Ultimate, titolo che deve aver chiaramente dato un bel boost alle vendite della console. Sta di fatto che a partire da quel momento la concorrenza non è più riuscita a preoccupare Nintendo, evidentemente divenuta la console prediletta agli occhi di moltissimi appassionati.

In particolare, l’analista Mat Piscatella ha definito i risultati di Nintendo semplicemente incredibili, al punto tale che Switch, da sola, sta spingendo in avanti l’intero mercato USA nell’ambito dell’hardware videoludico. Nonostante i cali registrati da PlayStation 4 e Xbox One – legati comunque all’imminente arrivo delle console Next-Gen -, il settore ha infatti registrato un +15% se confrontato allo stesso periodo dello scorso anno. Se simili risultati sono ottenibili quando Nintendo riposa sugli allori – forse anche leggermente troppo -, viene da chiedersi cosa succederà quando comincerà a mostrare i denti.

Se siete interessati a lanciarvi nel mondo Next-Gen, vi ricordiamo che su Amazon potete ancora prenotare Xbox Series S.