Xbox

OneDrive sposa Xbox Music, gli MP3 si ascoltano in cloud

Microsoft si sta preparando ad espandere il servizio OneDrive, in modo da accogliere i vostri MP3 nel cloud, per poi riprodurli su molteplici dispositivi tramite Xbox Music. L'ultima infornata d'indiscrezioni suggerisce che l'integrazione gratuita con Xbox Music sia davvero imminente.

Sembra infatti che OneDrive supporti già questo nuovo servizio musicale di Microsoft, anche se per ora si tratta di una compatibilità rudimentale. Cliccando su questo indirizzo si finisce infatti nella cartella "Musica" del proprio account OneDrive.

Questa sezione è destinata a raccogliere i file MP3, M4A (AAC) e WMA da aggiungere alla propria collezione disponibile su Xbox Music. In questo modo si potrà accedere alle canzoni su una vasta gamma di dispositivi come PC o tablet Windows 8.1, Windows Phone 8.1, Xbox o tramite browser.

Il serivizio sarà attivo in 22 paesi (Italia compresa) e sembra che Microsoft abbia intenzione d'incentivare gli utenti mettendo a disposizione 20 GB di spazio extra da usare su OneDrive per gli utenti che caricheranno file musicali nella cartella "Musica".

###old2279###old

Un bel bonus che si somma ai 15 GB del servizio base di OneDrive, o 30 GB per gli utenti che hanno attivo il backup delle fotografie nel servizio cloud di Microsoft. Tutto molto interessante, ma quando si potrà cominciare a sfruttare questo servizio?

Per ora non ci sono date precise, ma a dicembre Microsoft chiuderà il servizio di streaming gratuito di musica tramite Xbox Music. Un tempismo che sembra decisamente sospettoso. "Coincidenze? Io non credo", come direbbe un nostro caro amico.

Xbox One
Xbox One Xbox One