Giochi PC

Perception, l’horror in prima persona degli ex sviluppatori di BioShock

Perception è un nuovo gioco horror in prima persona in cerca di fondi su Kickstarter. A curare lo sviluppo ci sta pensando The Deep End Games, uno studio che raccoglie gli ex sviluppatori di BioShock, guidati da Bill Gardner, reduce da una carriera di 12 anni nel team di Irrational Games.

perception

Secondo le prime informazioni disponibili, la protagonista del gioco si chiama Cassie, una donna non vedente intenta a esplorare una casa abbandonata.

Cassie sfrutterà l'ecolocalizzazione per "vedere" l'ambiente circostante, picchiando con il proprio bastone sul pavimento. Il rumore creato per orientarsi aumenterà però il rischio di attirare l'attenzione della cosiddetta "Presenza" che infesta la casa.

Durante l'indagine Cassie raccoglierà indizi usando il suo cellulare e avrà la possibilità di andare indietro nel tempo in diversi punti della storia della casa. Questo le permetterà di svelare il mistero che circonda la presenza maligna, che affligge ogni generazione di residenti.

Per finanziare il progetto gli sviluppatori hanno avviato una campagna su Kickstarter con l'obbiettivo di raggiungere quota 150.000 dollari. La data d'uscita prevista per la versione PC è fissata al 2016, con eventuali edizioni console a seconda del budget raggiunto. 

Se la campagna dovesse rivelarsi un successo non sono da escludere modalità di gioco aggiuntive e il supporto per la realtà virtuale. Che ve ne pare?