Nintendo Switch

Pokémon Spada e Scudo: il morale di Game Freak è sempre più basso

Pokémon Spada e Scudo, i due nuovi capitolo della serie nata su Game Boy, stanno per essere rilasciati. Il 15 novembre potremo mettere le mani sui due giochi che ci porteranno in una nuova regione, Galar -ispirata all’Inghilterra-, e ci permetteranno di catturare molti nuovi Pokémon. Nell’aria c’è una discreta eccitazione, come spesso accade quando si attende l’arrivo di un nuovo gioco Nintendo. Pare però che qualcuno non sia affatto felice in questo momento: gli sviluppatori.

Affermiamo subito che non possiamo considerare l’informazione come un dato certo, ma stando all’ultimo episodio di WayPoint Radio, il team di sviluppo di Game Freak ha il morale sotto le scarpe. Il team pare essere poco felice della situazione attuale, ma perché?. Purtroppo la questione non è stata elaborata ulteriormente, quindi non possiamo dire ufficialmente quale sia il motivo.

Pokémon Spada e Scudo

Al tempo stesso, non è difficile immaginarne le motivazioni (sempre ammesso che il tutto sia vero). Nel corso dei mesi Pokémon Spada e Scudo sono stati spesso criticati dai fan storici. Uno dei primi motivi che hanno spinto i giocatori sul piede di guerra è stata la mancanza di un Pokédex Nazionale. In questa versione, infatti, avremo solo accesso a un numero limitato di creature, tramite il Pokédex Regionale. A questo va aggiunto il fatto che a livello grafico i due giochi non sembrano incredibili, almeno secondo le aspettative dei fan. Infine, i recenti leak potrebbero aver contribuito.

Ricordiamoci infine che normalmente Pokémon è sempre accolto con grandissimo entusiasmo, quindi questa inversione di tendenza (che sarebbe comunque da quantificare) potrebbe aver sorpreso gli sviluppatori. Vedremo come andranno le vendite, primo vero dato utile per capire il successo di un gioco, e quale sarà il responso di critica e pubblico.

Se la negatività che aleggia attorno a Pokémon Spada e Scudo non vi preoccupa, potete prenotare la vostra copia su Amazon, a questo indirizzo.