eSports

Pokémon Team Championship, in partenza stasera il primo campionato italiano di Pokémon

L’ultima coppia di capitoli videoludici dedicati ai Pokémon di Game Freak e distribuiti da The Pokémon Company e Nintendo: Pokèmon Spada e Pokémon Scudo, hanno totalizzato in una sola settimana, nonostante la miriade di critiche sparse per il web, sei milioni di copie vendute. Dall’uscita dei giochi di prima generazione, il brand ha raggiunto un totale di 241 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Inutile negare quindi il successo planetario del titolo, considerato oramai una pietra miliare imprescindibile per ogni appassionato.

Come già accennato in un nostro precedente articolo, l’ultimo capitolo della saga ha avuto una forte predisposizione per gli scontri competitivi online. Proprio per questa forte predisposizione, Francesco Pardini, in collaborazione con Tom’s Hardware e con il supporto tecnico di Avermedia, ha organizzato il primo campionato di Pokémon soprannominato: Pokémon Team Championship. In partenza alle 18:00 di stasera, il campionato ci terrà compagnia per otto settimane. Otto squadre di cinque giocatori si sfideranno su Pokémon Spada e Scudo, il tutto in diretta streaming sul canale Twitch ufficiale del nostro Francesco Pardini con due streaming settimanali e la partecipazione di due caster d’eccezione: Matteo Agostini e Pietro Xella.

Pokémon

Molti i giocatori pro che si daranno battaglia per la conquista della Championship, già da oggi potremo seguire il debutto di Flavio del Pidio, campione internazionale Europeo 2019 nonché capitano del team Sunishore Blaster, che affronterà il giovane esponente del team Spoons: Francesco Pero. Un altro big match sarà tra il capitano dei Meteors Shai Giuseppe Rabà contro Marco Silva, attuale campione internazionale 2020 di Oceania. Partenza con il botto con top players internazionali ad aprire le danze!

Come hanno affermato dagli stessi Matteo Calandra e Francesco Pardini: “gli scontri si svolgeranno inizialmente nell’attuale metagame VGC20 di Spada e Scudo per poi, con l’uscita dei DLC l’Isola Solitaria dell’Armatura e le Terre Innevate della Corona, avere una settimana di sospensione in modo da far metabolizzare le grandi novità in arrivo ai team, e riprendere successivamente con il nuovo metagame“.

Vi consigliamo di tenere d’occhio i nostri canali e quelli del nostro Francesco Pardini. Pronti a godervi uno dei più grandi tornei Pokémon del panorama italiano?

Non hai ancora acquistato la tua copia di Pokémon Spada o Scudo? Acquistala ora su Amazon e accedi nel mondo di Galar alla scoperta dei mostriciattoli digitali più forti di sempre!