Giochi PC

Problemi di sicurezza per Steam a Natale. Cosa è successo

Nei giorni scorsi Steam ha esposto i dati di migliaia di videogiocatori a causa di un problema tecnico. Ora la situazione è tornata alla normalità e quello che inizialmente poteva sembrare un attacco hacker al negozio digitale di Valve alla fine si è rivelato di un evento meno grave del previsto.

Dopo qualche ora travagliata, Valve è infatti intervenuta sulla questione risolvendo il problema di sicurezza che esponeva dati di alcuni utenti a un numero non precisato di altri clienti Steam. L'azienda ha inoltre fatto chiarezza sulla questione rassicurando migliaia di giocatori. Andiamo con ordine.

Steam dati utenti

Tutto è cominciato quando alcuni utenti hanno segnalato uno strano bug di Steam: al posto dei propri dati, nello store digitale comparivano i dati di altri utenti sconosciuti. Inoltre, nello stesso momento si sono verificati una serie di problemi tecnici, come disconnessioni casuali e visualizzazione di Steam in linguaggi diversi da quello scelto dall'utente.

Dopo un primo momento di panico (da parte degli utenti), Valve ha prontamente affermato che Steam era "ritornato a funzionare", sottolineando che il problema (durato circa un'ora) era legato a un cambiamento di impostazioni non riuscito.

Steam dati utenti

Dalle verifiche, inoltre, non sembrava esserci stata una fuga di dati sensibili. "Riteniamo che non siano state compiute azioni non autorizzate sugli account oltre alla visione di informazioni di una pagina in cache e non riteniamo necessario alcun intervento da parte dei nostri clienti (il riferimento è al cambio di password e azioni simili, ndr)".

Successivamente un moderatore di Steam ha ribadito che il negozio non è stato vittima di un attacco hacker e che i dati sensibili (carta di credito, telefono, ecc.) sono censurati come richiesto dalla legge. Quindi, fatta eccezione per l'email, non dovrebbero esserci problemi di alcun tipo. Al momento tutto funziona a dovere e non sono stati riportati casi di attività illecite. Insomma, potete ritornare ad approfittare dei numerosi saldi invernali!

Battlefield 4 Battlefield 4
  
Destiny: Il Re dei Corrotti Destiny: Il Re dei Corrotti
  
Call Of Duty: Black Ops III - Nuketown Edition Call Of Duty: Black Ops III – Nuketown Edition