PlayStation

PS5 e Xbox Series X sono potentissime secondo gli sviluppatori di Metro Exodus

Metro Exodus è il terzo capitolo della celebre serie FPS cominciata esattamente dieci anni fa con Metro 2033 e successivamente con Metro Last Night. Quest’ultimo, rilasciato inizialmente su PlayStation 4, Xbox One, PC e Google Stadia a febbraio di due anni fa, ha ricevuto un sostanziale upgrade portandolo ad una versione next gen pubblicata proprio pochi giorni fa. Sebbene su Series S il titolo abbia degli evidenti problemi, specialmente per quanto riguarda la risoluzione la quale cala addirittura fino a 512pgli sviluppatori hanno potuto dire la loro sulle potenzialità di PS5 e Xbox Series X. 

Metro Exodus

Il senior rendering programmer di 4A Games, Ben Archard, ha dichiarato infatti che PS5 e Xbox Series X sono due macchine incredibilmente potenti, cambiando nettamente il loro pensiero iniziale. Ricorderete infatti che lo studio ucraino con sede a Malta si sentiva “dubbioso” riguardante la next gen, affermando di aver trovato un escamotage per ovviare al problema di illuminazione che non fosse il più pesante, e conosciuto, ray tracing.

Nonostante il pensiero iniziale di Archard alla fine PS5 e Xbox Series X si sono comportante in modo a dir poco eccellente facendo ricredere tutto il team di sviluppo. Il gruppo infatti si è trovato a lavorare su due macchine estremamente efficaci, tanto che è nata la possibilità di pensare di farle arrivare entrambe al 4K e ai 60fps fissi nonostante l’uso pesante del ray tracing.

Ci saranno ovviamente degli aggiornamenti costanti che miglioreranno ancora di più l’esperienza per tutti gli appassionati di Metro Exodus. PS5 e Xbox Series X quindi sembrano essere entrate nel cuore del team, cosa che inizialmente non sembrava. L’unico problema in questo momento riguarda Series S, la sorellina più piccola di casa Microsoft, ma è plausibile anche in questo caso che verrà sistemato a tempo debito.

A questo indirizzo Amazon potete acquistare Metro Exodus ad un prezzo estremamente scontato.