Giochi PC

Rainbow Six Siege: Ubisoft non vuole realizzare un seguito

Ubisoft è per certo una delle società di sviluppo più prolifiche degli ultimi anni. Oltre alla propria gallina dalle uova d’oro, Assassin’s Creed, la società francese ha proposto regolarmente nuovi titoli: Watch Dogs, Steep, The Crew, The Division, For Honor e, non ultimo, Rainbow Six Siege. Quest’ultimo, in particolare, ha saputo creare attorno a sé uno zoccolo duro di appassionati e, di anno in anno, Ubisoft lo ha supportato in modo estremamente efficacie. Ora, con l’avvicinarsi della nuova generazione e con l’arrivo dell’E3 2019, alcuni potrebbero aspettarsi l’annuncio del seguito, visto anche che Rainbow Six Siege è stato rilascio nel 2015. Be’, pare che non sarà così.

Il sito inglese Dailystar ha avuto modo di parlare con il Brand Director Alexandre Remy, il quale ha affermato che Ubisoft non ha alcun interesse a realizzare un seguito. Pare quindi che la società voglia proporre il gioco anche su PS5 e Xbox Scarlett, continuando comunque a supportarlo sull’attuale generazione di console.

Attualmente non ci sono dettagli ufficiali, ma supponiamo che uno degli obbiettivi degli sviluppatori sia mantenere la community unita per fare in modo che il cambio di generazione non vada a intaccare l’online del gioco, dividendo gli appassionati. Sappiamo già che PS5 proporrà multiplayer cross-generazionale, ovvero permetterà di giocare con i possessori PS4, nel caso nel quale il gioco sia presente su entrambe le piattaforme, ovviamente. Inoltre, la retrocompatibilità delle next-gen permetterà di usare il proprio disco PS4 senza alcun problema.

Mancano comunque molte informazioni sull’argomento e per ora non possiamo trarre conclusioni; l’E3 2019 è alle porte e durante la conferenza Ubisoft potremmo scoprire qualcosa di nuovo. Diteci, preferite continuare a giocare a Rainbow Six Siege anche su PS5 e Xbox Scarlett, oppure volete un seguito carico di novità?

Potete acquistare Rainbow Six Siege a questo indirizzo.