Giochi PC

Recensione 2Dark

Pagina 1: Recensione 2Dark

2Dark è il nuovo gioco, disponibile da oggi su PC, PS4 e Xbox One, sviluppato dal creatore della storica serie di Alone in The Dark. Anche questa volta l'orrore sarà il protagonista di questo titolo concepito per andare oltre gli schemi delle classiche avventure.

Un protagonista tormentato e una storia angosciante, in un gioco condito da uno stile grafico e meccaniche d'altri tempi. Ecco la recensione completa del nuovo incubo che porta la firma di Frédérick Raynal.

2Dark

In alcuni casi il bagaglio storico legato alla fama, precede ogni autore e ogni sua opera. Anche in questo caso, non possiamo esimerci dal raccontarvi in breve chi è Frédérick Raynal, l'uomo dietro al coraggioso progetto di 2Dark. Raynal ha il merito di aver portato alle masse l'avventura horror per eccellenza, sua maestà Alone in The Dark, uno dei capostipiti del genere survival horror, grazie al primo capitolo giunto su PC nel lontano 1992. Un titolo cupo e angosciante permeato dalle atmosfere che solo Howard Philips Lovecraft può concepire nei suoi cicli romanzeschi dedicati all'orrore. 

Dopo tanti anni, Raynal scommette su una nuova avventura con un team di sviluppo tutto nuovo, Gloomywood Team. Ma non è la sua importanza storica che dovrebbe spingervi a provare 2Dark, bensì la sua originalità, un elemento davvero difficile da trovare oggigiorno in un titolo del genere.

Vendetta e redenzione

La tragica vicenda narrata da 2Dark riguarda un ex detective della polizia, desideroso di vendetta. Si potrebbe pensare che si tratta di una storia come al solito stereotipata, ma non è così. La storia di Mr. Smith è cruda, angosciante e ricca di dettagli che, come recitano sin da subito le avvertenze del publisher BigBen, la indirizzano esclusivamente a un pubblico adulto.

La narrazione inizia dalla gita al lago del detective Smith con la moglie e i due figli. La stessa sera, un urlo agghiacciante rivela il corpo decapitato della moglie Helen e i due bambini misteriosamente scomparsi nel bosco circostante. Da quel momento la vita di Smith non fu più la stessa.

2dark si mostra in nuovo gameplay trailer v3 285789
Che fine hanno fatto i bambini del detective Smith?

Il nostro protagonista viene congedato dal corpo di polizia d'appartenenza per salvaguardare quel poco di lucidità mentale rimastagli, ma lui è convinto che i suoi bambini siano ancora vivi e che lo stiano aspettando, là fuori da qualche parte a Gloomywood. Aspettando solo lui, che si fa strada nei quartieri malfamati, indagando sulle sparizioni misteriose dei bambini che sono sempre più frequenti…