Tom's Hardware Italia
Nintendo Switch

Retro Studios annuncerà un nuovo Star Fox open world all’E3?

I fan Nintendo farebbero bene a reggersi forte. In vista dell'edizione 2018 dell'E3, è infatti apparso un rumor bollente che va a coinvolgere uno dei team interni più talentuosi della ''grande N'' e uno dei franchise più amati dai videogiocatori, che potrebbero così segnare il loro attesissimo ritorno tra la luci e i colori della […]

I fan Nintendo farebbero bene a reggersi forte. In vista dell'edizione 2018 dell'E3, è infatti apparso un rumor bollente che va a coinvolgere uno dei team interni più talentuosi della ''grande N'' e uno dei franchise più amati dai videogiocatori, che potrebbero così segnare il loro attesissimo ritorno tra la luci e i colori della kermesse losangelina. 

 

 

Ritorno in grande stile che fa rima niente meno che con Retro Studios e Star Fox. La software house che ci ha regalato l'indimenticabile trilogia di Metroid Prime e il più recente Donkey Kong Country: Tropical Freeze sarebbe infatti al lavoro su un titolo open world dedicato alla celebre volpe antropomorfa. Presentato in occasione dell'E3 2018, Lylat System – questo il nome in codice del progetto – andrebbe poi a debuttare entro la fine dell'anno su Nintendo Switch. 

233
Star Fox potrebbe tornare in grande stile su Switch

 L'indiscrezione arriva dal forum di IGN, con tanto di primi dettagli:

  • Il titolo sarebbe in sviluppo da marzo 2014, partito come progetto per Wii U con l'uscita fissata per l'estate 2017, ma venne rinviato e spostato su Switch.
  • Non è in prima persona.
  • Si comincia nei panni di Fox ma è possibile giocare anche come Falco, Slippy, Peppy e altri personaggi.
  • Star Fox non è il protagonista del gioco, ma solo uno dei tanti personaggi giocabili. La galassia stessa sarà la protagonista.
  • La storia è la stessa per tutti i personaggi, ma ognuno avrà filmati, equipaggiamento, missioni secondarie e narrativa differenti.
  • I personaggi salgono di livello. È possibile ottenere nuovi strumenti, armi, equipaggiamento, abiti e armature. Nel mondo di gioco ci saranno mercanti e specialisti.
  • È possibile cambiare personaggio in tempo reale nelle basi, nelle stazioni e negli avamposti. Gli altri ci seguiranno a piedi o a bordo di veicoli.
  • È possibile dare ordini alla propria squadra.
  • Sono presenti sei o sette pianeti principali, ognuno diverso dagli altri per atmosfera, paesaggi, popolazione e città. La grandezza delle aree esplorabili varia da circa 25 a 95 chilometri quadrati.
  • Si possono esplorare anche pianeti più piccoli, asteroidi, stazioni spaziali abbandonate e veicoli spaziali.
  • Presenti nuovi veicoli e altri già visti negli altri capitoli della serie.
  • Supporto agli Amiibo.
  • Il gioco è nato come una nuova IP ad ambientazione spaziale dai tratti realistici, ma Retro propose a Nintendo di trasformarlo nel nuovo Star Fox.

Non è tutto, lo studio texano dovrebbe alzare il sipario anche su un secondo videogame, questa volta dedicato allo scimmione del colosso di Kyoto. Si tratterebbe di Donkey Kong Country: Wooden Fury, nuovo capitolo della serie platform. A differenza del prossimo Star Fox, sarà mostrato solo con un breve teaser, con l'uscita fissata entro le festività natalizie del 2019.

Non ci resta che attendere metà giugno per scoprire tutta la verità. Cosa ne pensate di queste bollenti voci di corridoio? La scimmia ha già iniziato a pizzicare?


Tom's Consiglia

In attesa di smentite o conferme all'E3 2018, potete sempre vivere le avventure della famiglia Kong su Nintendo Switch.