eSports

rFactor 2 GT Pro e Challenge Series 2020, ecco i dettagli

Inizia con il botto la stagione GT3 2020 sul simulatore rFactor 2: ben 6 entusiasmanti eventi di gara, sia per la GT Challenge Series che per la GT Pro Series, vedranno i migliori piloti virtuali combattere per raggiungere la vetta del campionato e assicurarsi i 15.000 euro di montepremi. In questa prima stagione la serie GT Pro sarà dedicata a 30 piloti mentre, la GT Challenge, è stata ideata per dare spazio a ben 120 simracers suddivisi in 4 split differenti. Ecco tutti i dettagli.

GT Pro

Destinata alle stelle del simracing e ai piloti più veloci, questa serie offre la possibilità a 15 simracers, tramite una prequalifica, di accedere a questo prestigioso campionato; gli altri 15 invece saranno invitati direttamente dagli organizzatori per un totale di 30 piloti in griglia. Le gare si terranno il lunedì e saranno trasmesse sul canale Twitch di rFactor2 e su “The Race” media network. Ecco le date e i circuiti:

  • Silverstone: 2 marzo
  • Nurburgring: 16 marzo
  • VIR: 30 marzo
  • Imola: 13 aprile
  • Sebring: 27 aprile
  • Le Mans: 11 maggio

GT Challenge

La serie GT Challenge è dedicata ai 120 piloti che non sono riusciti a qualificarsi per il campionato Pro. Infatti, dopo aver preso parte alla prima prequalifica, verranno sottoposti ad un’altra selezione che avrà lo scopo di suddividerli in 4 split differenti. Un aspetto molto interessante di questo campionato è che, al termine di ogni settimana, i piloti più veloci verranno promossi nello split superiore mentre i più lenti verranno retrocessi nello split inferiore. Ecco date e circuiti:

  • Silverstone: 9 marzo
  • Nurburgring: 23 marzo
  • VIR: 6 aprile
  • Imola: 20 aprile
  • Sebring: 4 maggio
  • Le Mans: 18 maggio

Format del campionato:

La novità più interessante di questo evento su rFactor 2 è sicuramente il format scelto dagli organizzatori. Ogni pilota infatti avrà la possibilità di salire (o retrocedere) di split gara dopo gara; al termine invece della stagione Pro, i piloti che avranno totalizzato pochi punti, o saranno retrocessi direttamente nella GT Challenge oppure entreranno in un play-off di retrocessione in cui si giocheranno il posto Pro con i migliori piloti Challenge.

In sostanza, dopo i sei eventi di gara, i risultati complessivi definiscono i piloti qualificati per la Pro Series della prossima stagione. Ecco uno schema riassuntivo.

Dopo la conclusione della serie Pro:

Posizioni 30 – 26 retrocederanno dalla serie Pro direttamente alla Challenge;

Posizioni 25-21 entreranno nei play-off retrocessione.

Dopo la conclusione della serie Challenge:

Posizioni 1 – 5 accederanno direttamente alla serie Pro;

Posizioni 6 – 10 entreranno nei play-off retrocessione insieme ai Pro (p. 25-21).

Il play-off retrocessione è un evento composto da 3 gare che si disputeranno tutte in un giorno e rappresenteranno l’ultima chance per essere promossi in GT Pro o per riconfermarsi. Un altro aspetto da sottolineare è che il peggior risultato in Pro Series / Challenge Series verrà eliminato alla fine della stagione.

Per iscrivervi vi basterà accedere a questo link e completare il form, per tutte le informazioni complete sul regolamento e gli orari delle gare vi rimandiamo invece alla pagina ufficiale dell’evento.