Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Sekiro: Shadows Die Twice già crackato, non usa Denuvo

Sekiro: Shadows Die Twice è già stato crackato: tramite questa operazione è stato scoperto che Denuvo non è stato utilizzato.

Sekiro: Shadows Die Twice è sicuramente uno dei giochi più attesi di questo inizio 2019, se non di tutto l’anno. Il nuovo gioco di Hidetaka Miyazaki e FromSoftware promette grandi cose, anche perché si allontana dai souls-like, pur non tradendo la propria origine. Il gioco sarà rilasciato domani, 22 marzo, ma pare che già ora un gruppo hacking abbia crackato il gioco in formato PC.

La buona notizia è che il gioco non usa la tecnologia Denuvo DRM. Purtroppo, come sempre, questo significa che molti giocatori non acquisteranno il titolo ma lo otterranno illegalmente, non dando quindi il proprio supporto alla software house e al distributore.

Sekiro: Shadows Die Twice ci mette nei panni di un personaggio predefinito, il Lupo, una novità per i giochi di Miyazaki. Ora, seguiremo una vicenda con un’introduzione più lineare e accessibile, ma non per questo FromSoftware ha rinunciato a creare un mondo vivo e dalla profonda lore.

Domani potremo scoprire esattamente cosa si cela dietro questo mondo ispirato al Giappone Feudale, mescolato con un immaginario fantasy che sembra promettere combattimenti mozzafiato. Speriamo che la versione crackata non limiti il successo del gioco. Solo la recensione potrà dirci quanto merita la nuova creazione di Miyazaki.

Sekiro: Shadows Die Twice può ancora essere prenotato a questo indirizzo.