Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Spyro Reignited Trilogy, l’infuocata prova della Gamescom

Le operazioni nostalgia, in campo videoludico, sono spesso delle scommesse con vittoria assicurata e Activision, dopo averla vinta con Crash Bandicoot N.Sane Trilogy, ci riprova con l'attesa Spyro Reignited Trilogy assieme al sempre presente studio di sviluppo Toys for Bob. In occasione della Gamescom 2018 di Colonia, siamo finalmente tornati a padroneggiare il draghetto viola più […]

Le operazioni nostalgia, in campo videoludico, sono spesso delle scommesse con vittoria assicurata e Activision, dopo averla vinta con Crash Bandicoot N.Sane Trilogy, ci riprova con l'attesa Spyro Reignited Trilogy assieme al sempre presente studio di sviluppo Toys for Bob. In occasione della Gamescom 2018 di Colonia, siamo finalmente tornati a padroneggiare il draghetto viola più amanto dei videogiochi in un breve, ma intenso, viaggio che ha ripercorso tutti i tre capitoli principali, usciti tra il 1998 e il 2000 su PlayStation 1, presenti nell'attesa raccolta.

Complice anche il recente rinvio, la curiosità nel provare il titolo era decisamente elevata e, fortunatamente, è stata ripagata con oltre 30 minuti di spensieratezza e felicità: con Spyro Reignited Trilogy si torna semplicemente a rivivere una delle mascotte più amate dalle vecchie generazioni e che, ci si augura, possa essere da gancio per le nuove. Proprio come accaduto per altri ritorni del genere, tale raccolta sarà adatta per tutta la famiglia. Ed è solo che un bene.

Fiamme e gemme

Activision ci ha permesso di gustare un livello per ciascuno dei tre capitoli presenti all'interno della Spyro Reignited Trilogy: in ordine sia partiti con Stone Hill, poi Idol Springs e infine Sunny Villa. Senza girarci attorno con le parole, possiamo sin da ora far i complimenti allo studio di sviluppo visto il perfetto adattamento del nuovo stile grafico al mondo di Spyro. Colori vivaci, luce ben dosata e sonoro ben riprodotto trasmettono sin da subito l'idea di riportare ai fasti una vera e propria icona del videogioco senza però, e menomale, cambiare la natura del prodotto nel suo essere.

spyro reignited trilogy 5

L'errore che compiono in molti è quello di adattare un prodotto in base al ciò che il consumatore moderno vuole, bensì bisogna sfruttare le tecnologie di questi tempi per ridare semplicemente un pizzico di vigore a un'opera che, detto francamente, difficilmente può essere replicata ai giorni nostri. Non è la nostalgia e l'amore per i bei tempi andati che parla, bensì una semplice e onesta analisi. Spyro era, è e sarà sempre un gran platform che ha aperto la strada a molti altri vista la sua innovata predisposizione ad ambienti aperti con più vie da percorrere: fu la vera alternativa a Crash Bandicoot il quale, come riproposto anche nella versione dello scorso anno, si muove su binari unici.

Nemici e libellule

Cosa si può dire del gameplay di Spyro Reignited Trilogy? Avrete come sempre la classica caricata per far volare via i vostri avversari (si, ci siamo divertiti come matti a farlo con le pecore e i caproni n.d.r) oppure fare un bell'arrosto nemico grazie alle potenti e costanti fiamme del draghetto sputafuoco: la libellula sarà sempre vostra dama di compagnia e, quando verrete colpiti, segnerà il tutto mutando il colore fino a perire assieme a voi se verrete danneggiati una secolta volta. Nulla di più semplice, questa è da sempre la bellezza dei platform anni '90: per ampliare l'esperienza di gioco, come tradizione vuole, vi saranno disseminati alcuni oggetti da collezionare (le statue dei draghi maestri del primo capitolo per intenderci, oppure i baby draghi del terzo capitolo) e qualche misteriosa porta per godere di sezioni bonus come ad esempio catturare le lucertole sfrecciando sopra il mitico skateboard.

spyro reignited trilogy 8 jpg 1400x0 q85

Sotto l'aspetto tecnico, pur essendo una Demo, non abbiamo riscontrato alcuna tipologia di problematica. La forza di questa raccolta, oltre che a sfruttare il fattore nostalgia, sarà quella di poter ammirare una vera e propria edizione magistralmente curata sotto l'aspetto artistico. Perfetta, viva che non stanca mai anche l'occhio più pigro: dopo averne goduto un pizzico, fa ancora più male il rinvio vista la precedente e, ormai, imminente data d'uscita. Ma va bene così, questo prodotto ha bisogno del giusto tempo per far risplendere al meglio possibile una delle icone, forse, peggio mal gestite negli ultimi anni grazie ai capitoli che l'hanno resa indimenticabile dentro la mente e i cuori dei videogiocatori.

In conclusione…

Amate Spyro? Non avete mai avuto modo di giocare ai titoli usciti su PlayStation 1? Bene, la Reignited Trilogy dovrà essere vostra senza se e senza ma. La raccolta sarà ufficialmente disponibile a partire dal prossimo 13 novembre su PlayStation 4 e Xbox One. Per ulteriori aggiornamenti in merito e per tutte le altre novità legate alla Gamescom 2018 di Colonia, rimanete costantemente connessi sulle pagine di Tom's Hardware.


Tom's Consiglia

Pronti a far indigestione di gemme con Spyro? Potete prenotare la raccolta su Amazon un prezzo decisamente speciale. Buon divertimento!