Altre Console

Stadia, secondo alcuni sviluppatori Google non offre abbastanza incentivi

Stadia è la piattaforma cloud per il gaming di Google lanciata nel novembre 2019 e che propone un sistema misto di gioco in streaming e acquisto delle licenze. Il servizio però non ha avuto un avvio facile e ancora a qualche mese di distanza dal lancio sta cercando di crearsi un’identità nel mercato videoludico. Un articolo di Business Insider approfondisce i motivi che hanno impedito fino ad ora a Stadia di imporsi.

L’articolo della testata parte da una considerazione sui titoli indie e dall’importanza che questi potrebbero rivestire nel creare, in una fase iniziale, un catalogo consistente di giochi, al di là di quelli AAA. Alcuni sviluppatori hanno spiegato a Business Insider che uno dei motivi principali per i quali i titoli di questa fascia non sono inclusi nella libreria di Stadia è legato agli scarsi incentivi finanziari da parte di Google. Una fonte interna a un publisher ha descritto l’offerta ricevuta da Google così bassa da non essere neanche messa sul tavolo delle trattative.

Google Stadia

Uno sviluppatore del settore indie ha spiegato come i gestori di molte piattaforme, come Microsoft ed Epic, offrano degli incentivi per convincere sviluppatori e publisher a rilasciare (se non addirittura a creare) titoli per loro. Nel caso di Google Stadia, gli incentivi sarebbero stati «quasi inesistenti» secondo uno sviluppatore.

Secondo Business Insdier, questa posizione sarebbe comune a quella di molti sviluppatori indie e al parere di due responsabili di un publisher ascoltati per realizzare l’articolo. Altri sviluppatori hanno sollevato dubbi sulle intenzioni di Google di restare sul mercato dei videogiochi da qui sino a un anno facendo riferimento ai progetti precedentemente cancellati del colosso di Mountain View. Il rappresentante di Google Stadia Patrick Seybold ha commentato sempre a Business Insider: «I publisher e gli sviluppatori con cui parliamo regolarmente ci supportano molto e vogliono che Stadia abbia successo. Bisogna anche sottolineare come non tutti i publisher hanno annunciato i loro giochi per Stadia sino ad ora e molti ovviamente continueranno a farlo nei prossimi mesi».

Halo The Master Chief Collection è disponibile anche su Xbox One e lo trovate su Amazon a questo indirizzo.