Xbox

State of Decay: il fondatore di Undead Labs apre un nuovo studio

Dopo l’acquisizione di Undead Labs da parte di Microsoft, lo studio che ha dato i natali ai due State of Decay è entrato a far parte della famiglia degli Xbox Game Studios. Adesso, alcuni degli sviluppatori del survival in terza persona hanno aperto un nuovo studio di sviluppo a New Orleans.

Attualmente il nuovo studio non ha ancora un nome, ma il team verrà affiancato anche da un’accademia che si occuperà dello sviluppo di giochi ad ampio raggio. Il team di Undead Labs ha pubblicato sul proprio blog un post che recita: “Jeff Strain (uno dei fondatori di Undead Labs) si sta dedicando all’apertura di un nuovo studio e di un’accademia di sviluppo a New Orleans, in Louisiana. Con il supporto di Xbox e Microsoft, Jeff’s continuerà nel suo ruolo di capo studio presso Undead Labs, creando al contempo nuove opportunità che permetteranno di attirare persone che altrimenti non potrebbero prendere in considerazione una carriera nel settore dei videogiochi. “

Il testo continua affermando che “Lo sviluppo di videogiochi ha bisogno di una base più ampia, in cui il know-how, la grinta e le idee di un numero ancora maggiore di persone possano trovare la loro strada verso il pubblico”. Dopo l’acquisizione da parte di Microsoft di Undead Labs, lo studio ha ampliato le proprie vedute entrando in contatto più stretto con gli altri team all’interno degli Xbox Game Studios, e questa nuova esperienza tornerà comodo a tutto il personale per il futuro della compagnia.

A differenza degli altri studi Microsoft, non sappiamo ancora con certezza a cosa stiano lavorando all’interno di Undead Labs, come non sappiamo nulla sui prossimi progetti del nuovo studio di sviluppo aperto dal fondatore ed ideatore di State of Decay. Cosa vi aspettate dal futuro di Undead Labs e dal nuovo studio?

Se avete voglia di sopravvivere a un invasione zombie con il vostro gruppetto di sopravvissuti non fatevi scappare State of Decay 2. Potete acquistare il titolo su Amazon a questo indirizzo.