Giochi PC

Steam e Games for Windows divisi, un male per i PC

Unifichiamo il gioco online su PC. Gearbox rivolge un appello a Microsoft e Valve per convincerle a risolvere l’incompatibilità tra i titoli acquistati su Games For Windows Live e Steam. Le due aziende starebbero costruendo delle barricate che danneggiano l’industria dei videogiochi su PC. “Vogliamo che le persone possano giocare insieme e finora se una persona acquista un gioco su Games for Windows Live e una su Steam non possono giocare insieme. Se un altro lo acquista in un negozio retail non può giocare con le prime due persone”, ha affermato Steve Gibson, capo del reparto marketing di Gearbox.

Gibson ha chiesto ai videogiocatori di fare pressione su Valve e Microsoft in modo che collaborino per il bene dell’industria dei PC. Basterà? Difficile. Valve non ha alcuna necessità di spingere in tale direzione, mentre semmai è Microsoft a dover scendere a patti, ma solo in virtù di un rilancio in grande stile del PC come piattaforma di gioco definitiva. Per ora non sembra ci siano piani in merito, ma chissà che le parole di Gibson non possano smuovere le acque.