Tom's Hardware Italia
Giochi PC

System Shock, il reboot milionario va in pausa dopo 18 mesi

Nightdive Studios annuncia che il reboot di System Shock finanziato con Kickstarter si prenderà una pausa a tempo indeterminato.

Lo sviluppatore Nightdive Studios ha annunciato che il reboot della celebre saga di System Shock, finanziato con oltre 1 milione di dollari su Kickstarer 18 mesi fa, va in pausa a tempo indeterminato per rivalutare lo sviluppo del gioco.

Il progetto di Nightdive Studios ha incontrato diverse difficoltà che hanno portato a questa decisione. Appena 9 mesi fa è stato cambiato il motore grafico passando da Unity all'Unreal Engine.

L'amministratore delegato della software house, Stephen Kick, ha riassunto il perché di questa scelta ai tanti fan che hanno finanziato il progetto.

"Il nostro concept e il nostro team sono cresciuti così come ciò a cui stavamo lavorando. Con il budget che cresceva sempre di più abbiamo iniziato ad avere lunghe conversazioni con potenziali partner editoriali. Più lavoravamo sul gioco, più avremmo voluto farlo e più ci siamo allontanati dalle nostre idee iniziali che hanno reso così fantastico System Shock", spiega Kick.

"In qualità di CEO e fondatore di Nightdive Studios ho lasciato che le cose andassero fuori controllo. Posso dirvi che l'ho fatto per i giusti motivi, ero totalmente impegnato a fare un grande gioco, ma è diventato chiaro che abbiamo imboccato la strada sbagliata, che abbiamo voltato le spalle alle persone che hanno reso tutto ciò possibile, i nostri sostenitori di Kickstarter".

Il progetto non è da considerarsi chiuso, tutt'altro, bensì in pausa, in modo da riordinare le idee e riavvicinarsi alla visione iniziale pensata per il reboot dell'horror fantascientifico di Looking Glass Technologies.

Ryzen 5 1500X Ryzen 5 1500X
Ryzen 5 1400 Ryzen 5 1400