Giochi PC

The Division 2: Ubisoft ascolta i giocatori e annulla un update in arrivo

Il panorama videoludico è sempre più dominato dai “game as a service”, ovvero giochi che propongono regolari aggiornamenti, per spingere i giocatori a non abbandonare il videogame e a continuare a spendere soldi tramite microtransazioni e Pass stagionali. Sembra una formula semplice, ma ovviamente bisogna avere un buon gioco e bisogna rilasciare update interessanti e utili, senza mai dimenticarsi di ascoltare la propria community. Ubisoft, ad esempio, si è dimostrata molto ricettiva e, in seguito alla richiesta dei fan, ha deciso di annullare un cambiamento in arrivo in The Division 2.

Tramite il sito ufficiale del gioco, Ubisoft ha svelato che, con l’update che sarà reso disponibile più avanti questo mese, non sarà aumentato il punteggio equipaggiamento. I piani iniziali prevedevano di passare da 500 a 515, ma la community non ha apprezzato l’idea, in quanto avrebbe reso completamente inutile tutto ciò che i giocatori hanno guadagnato in previsione dell’arrivo del Raid a 8 giocatori.

Chiaramente, questo significa che completando il nuovo Raid non si otterranno oggetti di livello superiore al 500: non mancherà però un po’ di loot unico, ad esempio innesti per le armi ed equipaggiamenti esotici. Ubisoft ha dichiarato: “Non vogliamo invalidare la vostra progressione; abbiamo sentito il vostro feedback forte e chiaro. I vostri equipaggiamenti e le vostre build sono importanti per noi.

È sempre positivo quando una software house ascolta i propri fan ed è in grado di seguire un consiglio ragionato. Diteci, anche voi eravate contrari a un aumento di livello dell’equipaggiamento di The Division 2? O avreste preferito avere qualcosa di nuovo da trovare durante il nuovo Raid?

Se volete iniziare subito a giocare a The Division 2, potete acqusitare il gioco a questo indirizzo e allenarvi in previsione dei nuovi contenuti di fine mese.