PlayStation 4

The Last Guardian alla Games Week, il gioco diventa poesia

La Games Week 2016 sarà ricordata come l'edizione dalla realtà virtuale, grazie soprattutto al grosso stand di Sony dominato dalle postazioni di PlayStation VR.

Nel corso dell'evento, tuttavia, l'azienda ci ha rinchiuso in una stanzetta per la dimostrazione di un gioco che con la realtà virtuale non c'entra nulla. Stiamo parlando di The Last Guardian, la nuova poetica avventura del Team Ico, annunciata ormai 7 anni fa.

the last guardian

Ora lo sviluppo è concluso (ancora facciamo fatica a crederci) e il 6 dicembre tutti gli utenti PS4 potranno metterci le mani sopra. Ma cosa dobbiamo aspettarci da questo progetto?

Sony ha cercato di darci una risposta a questa domanda, mostrandoci una demo dal vivo, senza tuttavia darci la possibilità di giocare. Un cosiddetto hands-off, per usare un neologismo che farà rabbrividire i simpatizzanti della Crusca (con la C maiuscola).

In questa sessione un incaricato di Sony si è dunque divertito (beato lui) con una demo della durata di 15 minuti scarsi e ambientata in una fase avanzata del gioco, quando il rapporto fra il protagonista del gioco e la creatura è già amichevole.

Le sequenze di gioco sono le stesse viste in diversi trailer e mostrano il ragazzo alle prese con vari enigmi. Il gameplay ricorda un incrocio fra Ico e Shadow of the Colossus, grazie alla possibilità di arrampicarsi sul "cane gigante" e ai numerosi puzzle ambientali che bisogna risolvere. 

La cooperazione con la creatura è uno dei temi centrali del gioco, ed è anche uno degli aspetti più riusciti. È letteralmente impossibile non affezionarsi a questo tenero incrocio fra un cane e un rapace, soprattutto quando dobbiamo fare affidamento alle sue abilità per portare in salvo la pellaccia.

In soli 15 minuti The Last Guardian è riuscito a strappare molteplici sorrisi sul mio volto da giocatore stagionato e il gioco è accompagnato da musiche evocative e un aspetto grafico incantevole, volutamente lontano dalla ricerca del realismo assoluto che attanaglia la maggior parte delle produzioni tripla A moderne.

Purtroppo la demo si è conclusa in meno di un quarto d'ora e non abbiamo potuto fare filmati o scattare fotografie. Tuttavia, se siete "clienti" abituali di YouTube vi sarete imbattuti in un recente video di PewDiePie dedicato a questo gioco.

Possiamo confermarvi che la demo giocata dallo YouTuber numero uno al mondo è esattamente la stessa che l'incaricato Sony ci ha mostrato alla Games Week.

Se non avete partecipato alla manifestazione milanese o non avete avuto il coraggio di farvi ore e ore di coda per un hands-off potete dare un'occhiata al video qui sopra. Certo, il commento di PewDiePie toglie un po' di poesia, ma è sempre meglio di niente!

The Last Guardian The Last Guardian