Giochi PC

Warframe: le Sorelle di Parvos tracciano la rotta verso TennoCon 2021

Come ogni anno, il periodo estivo per Warframe è sempre un buon momento per rientrare (o avvicinarsi) all’universo di Digital Extremes. L’ultimo aggiornamento, Sorelle di Parvos, è poi il perfetto esempio di come il team di sviluppo stia continuando a rafforzare i propri sistemi aggiungendo novità solamente quando necessario, in punti ben precisi dell’evoluzione del gioco e in concomitanza di eventi importanti.

Tra questi il più atteso di tutti, recentemente comparso in un teaser per TennoCon 2021, è La Nuova Guerra e Sorelle di Parvos è solo l’ultimo dei tanti tasselli che in questi anni hanno composto la narrativa dietro la scomparsa di Lotus e la minaccia Sentient. Di storia da recuperare, insomma, ce n’è molta sia per i novizi che i veterani di un tempo. Vediamo di trovare i punti salienti e vedere cosa offre il gioco tra l’oggi e l’arrivo del TennoCon.

Warframe Sisters of Parvos

Sorelle e Lich

L’ultimo aggiornamento continua la lotta contro i Corpus e l’eredità di Parvus Granum che abbiamo incontrato recentemente nell’espansione di contenuti a lui dedicata, la quale ha introdotto Protea tra i Warframe giocabili. I Corpus sono rimasti abbastanza al centro dell’attenzione nelle ultime avventure aggiunte da Digital Extremes, ma quel che più importa in Sorelle di Parvus è forse il collegamento con il Sangue Antico e l’espansione del sistema dei Lich.

Infatti la grande miglioria che caratterizza il nome di questo nuovo passo di Warframe è l’aver creato una nuova categoria di Lich, le sorelle di Parvus appunto, che hanno ricompense uniche e perfino la possibilità di reclutare dei robot dalle sembianze animali per combattere nelle varie missioni del gioco (ma non sono Compagni, solo un potenziamento temporaneo). Rivedere e semplificare il sistema dei Lich è una mossa molto utile specie perché si tratta di un altro passo in un percorso di continuo miglioramento. Si potrebbe dire che forse si poteva fare di più direttamente al lancio, e ancora oggi di robe da migliorare nei lich ci sarebbero eccome, però l’impegno costante del team di sviluppo denota comunque il desiderio di voler continuare a seguire il feedback dei giocatori e cercare di rendere l’esperienza più accessibile e meno frustrante in termini di grinding.

Almeno ora c’è una varietà di incontri e di approcci non indifferente, così come di bottino, e l’aver fornito più opzioni o obiettivi ai giocatori a caccia di questi nemici molto potenti. Tra le modifiche al Railjack e ai Lich, i sistemi annunciati anni fa stanno finalmente iniziando ad assumere la loro forma più coerente con i bisogni dei giocatori e, per tale ragione, la loro rilevanza nei termini dell’ecosistema del gioco sta pian piano costruendo un ruolo più solido e amalgamato rispetto a tante altre attività collaterali.

Ed è tra queste che il K-Drive con Sorelle di Parvos ne esce in maniera meno dignitosa per via di una quest non proprio ragionata in termini amichevoli, dimostrandosi fin troppo tediosa e togliendo quasi il divertimento nell’usare il K-Drive: l’ultimo dei tentativi nel cercare di dare un’alternativa “originale” all’Arch-wing nelle aree open world. La storia dietro i ragazzi di Fortuna vale lo sforzo di affrontare le loro richieste, insieme all’ottenimento di Yareli.

Warframe Sisters of Parvos

La maga delle acque, Yareli

Parlando proprio del nuovo Warframe, Yareli è un’aggiunta di spessore che sebbene non si piazzi alla vetta della catena alimentare delle armature è comunque un Warframe divertente da utilizzare con un design visivo d’eccezione. Non a caso il look della maga d’acqua è forse il suo punto più forte, poiché è davvero diverso da quella che è la power fantasy classica di Warframe e si avvicina a un trend diverso e creativamente intrigante.

Il problema arriva con un kit non proprio entusiasmante ma valevole considerati i suoi punti a sfavore. Yareli è una maestra nell’intrappolare i nemici in bolle d’acqua e infliggere danni con le sue abilità. Aumentate quindi Potenza e Portata per massimizzare la vostra esperienza con lei, sfruttando ad esempio i dischi rotanti che crea con la sua abilità e aumentando la longevità di Merulina: il K-Drive che può evocare da sola in ogni missione.

Warframe Sisters of Parvos

L’importante, quando si utilizza Merulina, è ricordare che su di lei si può usare solo un’arma secondaria perciò non è una brutta idea inserire nel kit di Yareli dei potenziamenti per quel tipo di armamento, un po’ come si fa con Mesa. Per il resto però è un Warframe molto situazionale che come tutte le nuove uscite richiederà un po’ di tempo per trovare la sua quadra, magari con qualche aiutino in termini di potenziamento da parte di Digital Extremes. Tuttavia, al momento, l’attrattiva maggiore per possederla è l’amore per un character design più che ispirato.

TennoCon 2021 porta La Nuova Guerra

Ma, a essere più che onesti, ogni update che abbiamo trattato nelle nostre pagine esiste in funzione di un unico grande evento che aspettiamo da anni e che finalmente potrà avere inizio: La Nuova Guerra, il conflitto del sistema Origin che cambierà gli equilibri del gioco e della galassia. Ogni tassello della storia finora, dai Railjack a Deadlock Protocol fino alle offensive dei Grineer, ci hanno portato a prepararci con l’arsenale giusto per la minaccia più pericolosa finora affrontata, tanto che siamo dovuti arrivare nel Cuore di Deimos per avere qualche possibilità di vittoria.

E come ci è stato confermato da Digital Extremes il TennoCon 2021 sarà il teatro tanto voluto per il reveal ufficiale dell’espansione che da anni perseguita il nostro Codex. Il reveal avverrà sia su Twitch sabato 17 luglio, partendo dalle 18:30 con TennoLive, sia in gioco attraverso un relay speciale che conterrà un evento dedicato dal contenuto misterioso. Al momento sappiamo che i Sentient sicuramente arriveranno nelle Pianure degli Eidolon e ciò potrebbe portare un cambio radicale nel primo Open World di Warframe. Come? Questo lo sapremo solo più avanti, tuttavia la supposizione più quotata è che oltre alla quest cinematica potrebbero essere aggiunte delle modalità che rappresentino il tanto agognato contenuto endgame, ovvero delle sfide capaci di tenere occupati i giocatori più assidui e fornirgli dei motivi per rimanere in gioco oltre il semplice grind di risorse che abbiamo già accumulato.

Ci sarebbero anche tante altre aggiunte che potremo pensare per Warframe, come il cross-play cross-save ad esempio, ma nel reame di ciò che Digital Extremes ha promesso di portare l’unica “garanzia” più accreditata sarebbe quella di sfruttare questa minaccia nemica per rendere più spesso il ritmo di gioco e far sì che le attività di ogni risma, dai Railjack alle missioni comuni, possano unirsi sotto una sorta di progresso legato ai Sentient. Serve una forte spinta che scuota il paradigma del gameplay, lo rimotivi e lo riplasmi in termini di obiettivi che vadano oltre la Maestria. Se La Nuova Guerra sarà un cancello verso questi ideali, allora il prossimo TennoCon 2021 potrebbe essere uno dei più importanti per la storia del free-to-play dei ninja dallo spazio. E del resto guardandolo potrete ottenere anche ottime ricompense, come Loki Prime per aver visto mezzora del TennoLive del 17 luglio.

Warframe è disponibile gratuitamente su PlayStation 5, Xbox Series X, PC, Nintendo Switch e le precedenti console della scorsa generazione. Su Amazon sono disponibili alcuni fumetti legati alla storia del marchio di Digital Extremes.