Giochi PC

World War Z: il Cross-Play è ora disponibile

Come vi avevamo già ricordato pochi giorni fa, gli sviluppatori di World War Z avevano annunciato per l’inizio del 2020 una patch che avrebbe introdotto il supporto cross-play fra le piattaforme PC, Xbox e Playstation. Oggi è finalmente arrivato il tanto atteso aggiornamento che ha introdotto la nuova funzionalità assieme ad altri miglioramenti ed espansioni del gioco.

Si tratta del terzo e ultimo aggiornamento della seconda stagione di World War Z. Al momento la funzione di cross-play è disponibile esclusivamente tra PC e Xbox One, e presto sarà in arrivo anche con PS4. Qui per voi abbiamo riportato tutti i cambiamenti apportati con la nuova patch.

World War Z

Nuove funzioni

  • Aggiunta la funzionalità di Campioni di Virus nella Campagna
    • L’AI Director genererà in modo casuale i contenitori di campioni di virus che i giocatori potranno raccogliere.
    • I campioni di virus possono generarsi dai Bomber abbattuti senza che esplodano.
    • I contenitori sono fragili e in caso di rottura cominceranno ad avere effetti negativi sui giocatori.
    • Se i giocatori riusciranno a completare la missione con i contenitori intatti, otterranno maggiori ricompense.
    • L’AI Director può generare diversi campioni di virus, anche il Bomber è in grado di dropparli.
  • Aggiunte 4 nuove varianti di armi con perk unici:
    • Pistola: aumentati la penetrazione e i danni sugli zombie speciali.
    • Pistola a raffica: variante automatica, ricarica l’arma primaria dopo l’uccisione di uno zombie speciale.
    • Fucile da combattimento classico: variante semiautomatica, non penetrante ma infligge un sacco di danni.
    • Fucile da combattimento: variante automatica.
    • Lanciagranate: granate incendiarie.
  • Pacchetto skin dei War Heroes (incluso per i possessori del Season Pass)

Modalità Orda

  • Difficoltà leggermente ridotta in modalità Difficile.
  • Difficoltà notevolmente ridotta in modalità Normale.
    • Meno Zombie Speciali si genereranno in modalità Normale.
    • Aumento del 20% il tempo di preparazione tra un’ondata e l’altra di zombie in modalità Normale.
    • I punti di rifornimento premio inizieranno a diminuire più tardi in modalità Normale.
    • Aggiunto un numero significativamente maggiore di pickup casuali in modalità Normale
  • Aumento delle munizioni massime della torretta.
  • Limite pari a 10 di torrette posizionate contemporaneamente.
  • Corretto un oggetto non generato nei negozi.
  • Ridotto del 50% la quantità di munizioni che le armi secondarie prendono dalle scatole di munizioni.
  • Riduzione del costo delle casse di munizioni da 100 a 70.
  • Aumento significativo sia dei punti XP che del denaro in premio.

Difficoltà

  • Modificate leggermente le impostazioni di difficoltà Estrema per ripristinare l’equilibrio prima della patch (è stato fatto per supportare il cross-play).
  • L’AI Director genererà meno armi secondarie.

IA

  • Rifatti i drop di Bomber: genererà armi primarie e pesanti migliori a ogni uccisione.

Perk

  • Risolti diversi problemi con l’aggiunta dei perk.

IU

  • Piccole correzioni apportate all’IU e alla localizzazione.

Stabilità

  • Risolti diversi crash del gioco.

 Livelli

  • Corretti alcuni bug del gameplay che causavano l’impossibilità di progredire nei livelli.

Correzioni specifiche per PC

  • Aggiunto il crossplay con Xbox in PvE

Se ancora non lo avete provato, potete acquistare World War Z qui.