Xbox

Xbox Game Pass è un’isola felice per gli sviluppatori

Xbox Game Pass è oramai una realtà ben solida: 4 anni dopo il lancio, infatti, il servizio di casa Microsoft è ben avviato, tanto da avere una libreria di giochi decisamente importante e con sempre più studi famosi che al day one decidono di inserire il loro titolo all’interno dell’enorme catalogo. Un’altra lode oggi arriva da Compulsion Games, sviluppatori di We Happy Few, il particolare e inquietante survival games basato su un’Inghilterra distopica che fin da subito ha saputo raccogliere pareri positivi da parte di pubblico e critica.

We Happy Few

A parlare in modo positivo di Xbox Game Pass ci ha pensato Naila Hadjas, head of PR di Compulsion Games, in un’intervista rilasciata a Xbox Squad. Stando alle parole di Hadjas, il servizio della casa di Redmond non ha assolutamente nessun impatto negativo sullo sviluppo dei videogiochi. “Vogliamo che più persone possibili possano accedere ai nostri giochi […] Il fatto che un titolo sia presente sul catalogo significa che più persone possibile potranno giocarlo. Non c’è un lato negativo vero e proprio”, ha dichiarato Hadjas. Dichiarazioni che si sommano a quelle degli ultimi anni, dove sempre più developer si sono espressi a favore di questo sistema per godere in un modo del tutto inedito i videogiochi.

Hadjas si è poi concessa una digressione dall’argomento Xbox Game Pass. L’head of PR si è infatti sbilanciata sulle differenze tra le due macchine di Microsoft presenti in questa generazione, ovvero Xbox Series S e Xbox Series X, affermando che ci sono alcune limitazioni intrinsiche nello sviluppo, non volendo però entrare nel dettaglio.

Xbox Game Pass su PC

Come tanti altri giochi, anche We Happy Few è all’interno di Xbox Game Pass. E lo sarà anche il prossimo gioco degli sviluppatori canadesi. Negli ultimi anni infatti Compulsion Games è stata acquisita da Microsoft, diventando di fatto un first party della casa di Redmond, come Obsidian, Bethesda (e tutte le software house legate a lei) e Double Fine Proudctions. A cosa stiano lavorando, però, è ancora un mistero e probabilmente non lo scopriremo prima del 2022.

Xbox Series S è la macchina perfetta per sfruttare Xbox Game Pass: la trovate in offerta su Amazon.