Tom's Hardware Italia
e-Gov

9 milioni di iPhone 5S e 5C venduti in tre giorni

Apple festeggia le vendite del nuovo iPhone, decisamente migliori rispetto allo scorso anno.

Apple ha venduto 9 milioni di iPhone 5S e 5C in tre giorni. Il comunicato ufficiale purtroppo non entra nei dettagli, ma c'è da credere che il dato sia stato raggiunto soprattutto grazie al top di gamma più che la versione "entry-level". In ogni caso è un ottimo risultato considerato che l'iPhone 5 l'anno scorso, al debutto, non superò quota 5 milioni e oggi la competizione nel segmento è ancora più serrata.

Le stime degli analisti quindi si sono dimostrate azzeccate, anche se Piper Jaffray ha ricordato che l'iPhone 5C non avrebbe superato quota 3/4 milioni. Per altro Apple parla di venduto, ma è probabile che nel suo computo consideri anche gli smartphone piazzati alla grande distribuzione, quindi fondamentalmente non ancora nelle mani dei consumatori finali.

La fila notturna

A naso non è proprio tutto cristallino, ma in ogni caso l'iPhone 5S è andato bene esaurendo tutte le scorte. Secondo Toni Sacconaghi, analista Sanford C. Bernstein, la Cina avrebbe contribuito con 2 milioni di acquisti – come l'anno scorso. Mossa strategica azzeccata quindi, quella di sbarcare da subito su 11 mercati, Cina compresa, invece dei 9 precedenti.

Se da una parte l'accoglienza dell'iPhone 5C potrebbe essere stata tiepida, dall'altra alcuni esperti del settore sostengono che non bisognerebbe sottovalutare il servizio "trade-in" degli Apple Store. Ovvero la possibilità di consegnare un vecchio iPhone per ottenerne uno nuovo con forte sconto. A fine agosto un iPhone 5 16 GB (At&T) in buone condizioni veniva valutato circa 250 dollari mentre la versione sbloccata circa 270 dollari. Stime inferiori rispetto a quanto fa Amazon, ma superiori rispetto alla grande distribuzione come Best Buy. Probabilmente sui mercatini privati si fanno migliori affari, ma la comodità di risolvere la "pratica" in un Apple Store è innegabile.

Dopodiché bisogna ammettere che siamo ancora agli inizi: i primi giorni di vendita di solito attirano gli appassionati del marchio della mela, "Le persone che sono così eccitate da stare in fila il venerdì mattina sono gli appassionati della prima ora", ha commentato Raj Aggarwal, analista della società omonima. "Sono più inclini a volere i dispositivi al top di gamma più sofisticati".

A prescindere dal destino dell'iPhone 5C, Apple festeggia l'aver raggiunto nel mondo quota 200 milioni di dispositivi con iOS 7. Sono davvero tanti, soprattutto se si considera che la fascia di media di prezzo è ancora un miraggio.