e-Gov

A che età si va in pensione? Te lo dice Google Home (nel Regno Unito)

Verrà un giorno in cui probabilmente per ogni informazione riguardante la pubblica amministrazione o lo Stato domanderemo direttamente a smart speaker Google Home o Amazon Echo basati su interfacce vocali come Google Assistant e Alexa. Il tema non è “se” ma “quando” poiché l’implementazione è ormai alla portata di qualunque realtà strutturata, come conferma il progetto del Government Digital Service del Regno Unito.

Qualche giorno fa il team digitale del Governo ha ufficializzato la possibilità per tutti i cittadini di usare i dispositivi Google Home e quelli compatibili con Amazon Alexa “per scoprire più di 12.000 informazioni del governo”.

In pratica rivolgendosi agli smart speaker si possono fare domande di ogni tipo: dal come ottenere un passaporto a informazioni sul salario minimo; dal funzionamento della copertura sanitaria gratuita per i bambini all’età minima per andare in pensione.

“Negli ultimi sei mesi, un piccolo gruppo di esperti del Servizio digitale del governo ha lavorato a un progetto di test per consentire alle persone di accedere alle informazioni da GOV.UK senza dover toccare la tastiera di un computer”, ha ricordato la nota ufficiale.

In sintesi, secondo il ministro per l’attuazione Oliver Dowden, “si tratta di rendere la vita più facile alle persone che hanno bisogno di accedere alle informazioni sui servizi governativi. E con milioni di persone che ora usano altoparlanti intelligenti, voglio che il governo continui a lavorare e funzioni anche in modo più intelligente”.

L’obiettivo è chiaro: “semplificare le interazioni delle persone con il governo, rendendo le informazioni chiare e accessibili a tutti”, come ha spiegato la responsabile di GOV.UK, Jennifer Allum. E in effetti per molti potrebbe essere più agevole dialogare con un altoparlante che avere a che fare con uno smartphone o un PC.

E la prospettiva è che le voci informative aumentino progressivamente nel tempo. Le prossime infatti comprenderanno il rinnovo delle tasse automobilistiche e la ricerca di dettagli su come sposarsi. Dopodiché si spera che un giorno possa essere possibile non solo informarsi ma anche gestire ogni richiesta…

Un motivo in più per acquistare un Google Home Mini e trasferirsi nel Regno Unito? Oh wait 😀