Telco

AGCOM, sconti per i disabili nella telefonia e Internet

Il Garante delle Comunicazioni ha indetto una consultazione pubblica per stabilire agevolazioni economiche per i disabili in relazione ai servizi di telefonia e Internet. Si parla sia del settore residenziale che di quello mobile.

Oggi le norme prevedono già sconti per non udenti e non vedenti, ma l'obiettivo è quello di ampliare il raggio d'azione degli aiuti.

agcom

"Il provvedimento sottoposto a consultazione estende le agevolazioni vigenti alle categorie degli ipovedenti e ciechi parziali, e propone un eventuale coinvolgimento anche di altre categorie di disabili, con evidenti vantaggi sotto il profilo dell’inserimento sociale e del percorso scolastico", sottolinea la nota AGCOM.

Nello specifico il Garante propone l'esenzione dal canone di accesso alla rete telefonica a carico dell’impresa fornitrice del servizio universale. In secondo luogo uno sconto del 50% sul canone mensile dei servizi Internet residenziali nelle nelle offerte flat e semiflat (voce e Internet), un congruo numero di ore gratuite di navigazione per le offerte a consumo, nonché́ l’attivazione gratuita per tutte le richieste di cambio profilo Internet.

"Per la telefonia mobile le agevolazioni riguarderanno tutti i fornitori del servizio di accesso a Internet da postazione mobile, che saranno tenuti a rendere disponibile alle categorie di disabili coinvolte un'offerta specifica caratterizzata da un congruo volume di traffico dati ad un prezzo abbordabile, che non superi il 50% del miglior prezzo praticato dall'operatore per tutte le offerte vigenti con lo stesso volume di traffico dati", conclude la nota .

Sono infine previste disposizioni finalizzate a semplificare e agevolare le modalità di accesso dei disabili ai siti web degli operatori.