Tecnologia

Attentati a Parigi, anche noi piangiamo con Marianne

Da oggi accanto alla testata di Tom's Hardware France c'è Marianne, icona della Francia repubblicana, che piange, e nel tooltip si legge "Solidarité Paris – Toute la rédaction tomshardware se mobilise". Abbiamo deciso di fare la stessa cosa sulla nostra home page, per solidarizzare con i colleghi e con tutti i cittadini francesi. Piangiamo anche noi per le vittime dell'attacco terroristico di Parigi e, nel nostro piccolo, vogliamo contribuire a diffondere notizie utili.

tomshfrance

Innanzitutto segnalando la pagina Facebook "Paris Terror Attacks – Safety Check". La notte scorsa il social network ha attivato questa pagina per permettere a tutte le persone che si trovano nell'area in cui sono stati compiuti gli attentati di far sapere che "stanno bene". Facebook attiva questa funzione di geotag tutte le volte che si verifica un disastro naturale o un attentato, per informare immediatamente tutti gli amici delle persone che si registrano: "Trova velocemente gli amici che sono nell'area coinvolta e collegati con loro. Conferma che stanno bene se ne sei a conoscenza".

Parigi pagina Facebook sto bene

Anche Twitter sta facendo la sua parte. Digitando l'hashtag #rechercheParis si possono trovare o segnalare persone di cui non si hanno notizie. A questo proposito c'è anche il sito ufficiale del Ministero dell'Interno francese, per prendere contatti con gli investigatori o segnalare una persona scomparsa. Infine per i turisti è stato messo a disposizione un numero telefonico di emergenza: +33 1 45 50 34 60.

ricerca scomparsi attentati Parigi