Sicurezza

Blackberry sicuro a 2700 euro, come quello di Angela Merkel

L'interesse per la sicurezza e la privacy continua a crescere, e infatti un prodotto come il Blackphone ha richiamato moltissimo interesse da parte di stampa e pubblico (Blackphone è un Android da 1500 euro che ne costa 630). Ecco quindi che la tedesca Secusmart GmbH ha pensato bene di proporre un Blackberry "supersicuro" da 2.770 euro.

Si tratta di smartphone modificati che fino a poco tempo fa l'azienda produceva solo per i governi. È "il telefono di Angela Merkel", che adesso l'azienda ritiene di poter piazzare anche ai consumatori privati, siano agenti segreti, dirigenti aziendali con segreti da difendere o boss della malavita.

Sì ma che si compra con quasi 3.000 euro? Un BlackBerry Z10 "arricchito" di software e hardware Secusmart per includere crittografia a 128 bit e a curva ellittica, e autenticazione dei chiamanti basata su certificati. Il pacchetto si chiama "SecuSuite" e sta su una scheda MicroSD: sostanzialmente si offre una crittografia end-to-end sulle chiamate e altre comunicazioni, sempre che anche l'interlocutore usi lo stesso sistema. In caso contrario la comunicazione è vulnerabile come tutte le altre.

Secusmart ha in progetto di offrire le stesse possibilità anche su smartphone Android nel prossimo futuro, ed eventualmente anche di ridurre i prezzi. Di certo si tratta di prodotti interessanti, ma di sicuro questa società ha un bello scoglio da superare: il Blackphone costa solo 630 euro, e porta con sé l'abbonamento a servizi che altrimenti ne costerebbero 1.500.

Perché spendere il doppio? Per due possibili ragioni: la prima è che Secusmart offre anche l'elemento hardware, che di per sé potrebbe avere un grande valore per chi cerca la massima sicurezza. E la seconda ragione è che si tratta di una società tedesca, e quindi non vincolata al Patriot Act. Magari un dettaglio da niente per la maggior parte dei nostri lettori, ma è probabile che quest'azienda troverà qualche cliente interessato alla loro proposta.