Tom's Hardware Italia
Home Cinema

Bose On-Ear Triple Black, perfette per chi è sempre in movimento

Le Bose On-Ear sono le cuffie Bluetooth perfette per chi è sempre in movimento, ama ascoltare la propria musica senza avere una cuffia grande e ingombrante, con padiglioni basculanti e ripiegabili.

Bose On-Ear Wireless Triple Black

 

Le nuove Bose On-Ear Triple Black vanno a migliorare il precedente modello, sia lato audio che nei materiali e nell'ergonomia, diventando così tra le migliori cuffie On-Ear al momento disponibili.

61SPYJUqzvL  SL1000


Se avete avuto a che fare con delle cuffie Over-Ear, ovvero con i padiglioni che circondano tutto l'orecchio, sapete benissimo che sono molto comode ma che in molte situazioni, soprattutto mentre vi muovete, possono essere d'impaccio.

Bose risolve il problema con le On-Ear Triple Black, rivisitazione delle "vecchie" Soundlink, migliorate sia nel suono che nei materiali.

Design e materiali

Sembrano a tutti gli effetti delle Bose QuietComfort 35 ristrette. Tutto sembra miniaturizzato, senza trascurare la cura per materiali e costruzione. Per i padiglioni e la scocca troviamo la classica lega in fibra di vetro e nylon, materiale derivato dall'aereonautica, che unisce elevata resistenza e leggerezza. L'archetto è rivestito in ecopelle nella parte superiore e alcantara nella zona a contatto con la testa, materiale pregiato che permette una discreta traspirazione.

I padiglioni sono invece imbottiti in memory foam e rivestiti in ecopelle, la stessa che troviamo sulle QC 35, quindi in grado di adattarsi alle nostre orecchie e garantire il massimo comfort.

Bose15

Sulla cuffia destra si trovano tutti i comandi e l'ingresso micro USB per la ricarica, mentre sulla sinistra è presente solamente il jack da 2,5 mm.

In confezione sono forniti anche un cavo aux per usarle anche con batteria scarica o con dispositivi non dotati di Bluetooth, un cavo per la ricarica e una piccola pochette morbida per il trasporto. Traporto agevolato grazie alla possibilità di ripiegare le cuffie su loro stesse in modo da farle stare sul palmo di una mano.

Comfort

Ogni dettaglio è pensato per massimizzare la praticità d'uso, ma senza rinunciare a una buona ergonomia. Con un peso di soli 150 grammi sono tra le cuffie più leggere disponibili ma il design on-ear porta ad alcuni compromessi.

Bose06

Il padiglione infatti si appoggia sull'orecchio, coprendolo e questo potrebbe causare con un utilizzo prolungato il surriscaldamento dell'orecchio, soprattutto nelle giornate più calde. Tuttavia la leggerezza e la buona possibilità di regolazione, consentono un uso prolungato senza alcun problema. Buona anche la stabilità mentre si cammina o, per i più impavidi, mentre si fa sport.

Funzionalità

Strano che Bose abbia deciso di non rendere compatibili queste cuffie con la sua App Bose Connect. Nonostante questo è possibile disattivare i comandi vocali con una pressione prolungata di entrambi i tasti volume, mentre per cambiare lingua all'assistente sarà necessario scaricare un software dal sito di Bose.

Bose12

I tre pulsanti permettono la navigazione tra i brani e il controllo del volume, l'accettazione o il rifiuto delle chiamate in entrata e, con una pressione di circa 3 secondi sul tasto centrale, potremmo accedere all'assistente vocale del nostro smartphone, che sia Google Assistant o Siri.

Audio

Bose ha integrato un sistema di equalizzazione automatica del suono in modo da garantire il massimo piacere di ascolto a qualsiasi volume. Ciò permette di non rinunciare alla qualità, sia mentre ascoltiamo la musica a volumi bassi sia mentre ci godiamo i nostri brani preferiti al massimo.

La diffusione del suono è tipica delle cuffie on ear, quindi leggermente ovattato rispetto a un modello over ear. Ciononostante si rimane sempre soddisfatti per l'ottima riproduzione di tutte le frequenze. Bassi piacevoli e mai eccessivi e alti cristallini si uniscono a dei medi sempre presenti che consentono un ottimo ascolto per qualsiasi genere musicale, dall'heavy metal alla musica classica.

Bose02

Manca la riduzione attiva dei rumori ma l'isolamento passivo, accoppiato con un volume discreto fa il suo dovere anche in luoghi affollati o mentre si viaggia in treno o in aereo.

Un po' deludente il microfono integrato che, seppur in grado di catturare la nostra voce anche in ambienti rumorosi, cattura una voce metallica e un po' gracchiante, come testimoniato da vari interlocutori in seguito a diverse chiamate.

Bluetooth e autonomia

Come da tradizione la ricezione del Bluetooth è ottima. In spazi aperti si superano con facilità i 10 metri classici, e in spazi chiusi anche tra una stanza e l'altra, la trasmissione avviene senza alcuna interruzione.

La batteria integrata permette 15 ore di autonomia, che si possono tranquillamente superare con un uso a volumi bassi. Per una ricarica completa è necessaria circa un'ora e mezzo, mentre con 10 minuti si ottengono 2 ore di riproduzione. Soluzione ottima se le cuffie dovessero scaricarsi mentre siamo fuori casa.

Conclusioni

Le On-Ear non piacciono a tutti per la loro conformazione, ma Bose ha fatto ancora una volta un ottimo lavoro per unire comfort e qualità con ben poche rinunce.

Il prezzo di 199 euro non è tra i più bassi per questa tipologia, ma siamo certi di avere a che fare con una delle migliori cuffie on-ear al momento disponibili.


Tom's Consiglia

Bose si occupa di migliorare il tuo audio a 360 gradi. A questo indirizzo su Amazon trovi varie offerte interessanti.