Spazio e Scienze

Configurate online il vostro razzo ideale, è uno spasso!

Questa notizia è dedicata a chi sta sveglio la notte per veder decollare e (forse) atterrare in piedi il Falcon 9 di SpaceX, che non si perde una notizia sui razzi di prossima generazione o sui costi delle missioni spaziali. E a chi non importa nulla di tutto questo, ma ama dire la sua su qualsiasi cosa.

Cattura 2 JPG

Parlo di RocketBuilder, un sito messo online da nientemeno che da United Launch Alliance per evidenti motivi di marketing, che si rivela un gioco divertente alla portata di tutti, curiosi e appassionati. In pratica potete smanettare liberamente per creare un razzo Atlas V "su misura", per una missione a vostro piacimento. Come nel configuratore online di un notebook, potrete scegliere le opzioni che volete, e strada facendo vedrete di quanto lieviteranno di conseguenza i costi.

Il gioco è divertente ma anche istruttivo. Prima di tutto vi farete delle idee un po' più chiare dei costi di lancio (spoiler: si parte da una base minima di 109 milioni di dollari), poi conoscerete un certo numero di opzioni che si possono prevedere.

Cattura3 JPG

Per fortuna non dovrete pagare nulla, o meglio quando avrete finito di configurare il veicolo di lancio potrete anche inviare il progetto direttamente all'ufficio vendite, ma fino a quando qualcuno non vi chiamerà per chiedervi i dati della carta di credito sarete salvi!

Vediamo un po' più in dettaglio cosa potete fare. Prima di tutto dovete stabilire una data di lancio. La prima vera decisione importante da prendere è l'orbita, fra quelle prestabilite GTO, GEO, LEO, polare, eccetera. A questo punto dovrete stabilire il peso del carico utile, quindi potrete passare alle opzioni.

Cattura JPG

Avrete comode schede riassuntive per prendere le vostre decisioni con un minimo di cognizione di causa, e potrete persino scaricare un PDF con il vostro ordine completo, salvare le specifiche per tornarci un secondo momento e visualizzare un modello 3D del razzo (carino!).

Da una prova al volo l'opzione più costosa prevista dal sito sembra arrivi attorno ai 180 milioni di dollari. Un dato certamente non definitivo, visto che per esempio nel configuratore sono disponibili sono gli Atlas V, e non i più costosi Delta IV, più adatti per i carichi pesanti, e il cui lancio stando alle fonti online dovrebbe partire da 400 milioni di dollari, più o meno.

AtlasV 521 long

Un dettaglio che limiterà le vostre mire espansionistiche a carichi da 3856 chili. Un vero peccato, che non mancherà certo di far infuriare il commentatore più critico. Del resto è comprensibile: noi comuni mortali useremo questa pagina solo come un gioco, ma i giochi sono una cosa dannatamente seria!

Spegnendo per un attimo la "stupidera", l'obiettivo vero di United Launch Alliance è ovviamente quello di attirare potenziali clienti di aziende che offrono lanci a costi vantaggiosi (come SpaceX). Chissà se Elon Musk deciderà di rispondere con la stessa medaglia: francamente mi piacerebbe giocare un po' con le opzioni dei Falcon 9 (e magari i Falcon Heavy)! Che ne dite?