Fotografia

DP3 Merrill, terza compatta Sigma con sensore APS-C

Mtrading, distributore Sigma per l'Italia, ha annunciato il debutto della DP3 Merrill, terza variante delle peculiari compatte con sensore APS-C Foveon X3 da 15×3 Mpixel.

Per chi non conosce le peculiarità dei sensori Foveon, ricordiamo che si tratta di particolari sensori a elementi sensibili sovrapposti capaci di registrare, per ogni singolo pixel, le informazioni relative a ciascun colore base. Al contrario, nei comuni sensori per fotocamere, l'hardware non è in grado di discriminare le componenti cromatiche e le informazioni colore vengono aggiunte grazie a opportuni filtri RGB; in questo modo, ciascun pixel registra informazioni relative a uno solo dei tre colori base.

La DP3 offre caratteristiche sostanzialmente identiche alle precedenti, salvo l'ottica. Se la DP1 Merrill è dedicata a riprese grandangolari e la DP2 Merrill è equipaggiata con un normale, la DP3 Merrill offre infatti un obiettivo 50mm f/2.8 equivalente a 75mm, che la rende una buona scelta per la fotografia di ritratto e, in minima parte, per le riprese macro (il rapporto di ingrandimento è pari a 0,33x).

Altre caratteristiche salienti sono l'AF a 9 punti, il display da 3 pollici da 920.000 punti, gamma di sensibilità da 100 a 6400 ISO. Il readout del sensore non è velocissimo, e questo limita tanto la cadenza di scatto (4 fps per 7 fotogrammi massimo in RAW) quanto la ripresa video, anacronisticamente limitata a risoluzione VGA. L'unione tra alcune caratteristiche non esattamente mainstream e il prezzo elevato di questi modelli (la DP2 si può acquistare oggi online a circa 1500 Euro, salvo offerte speciali) ha finora limitato la diffusione di questi modelli. Staremo a vedere cosa accadrà nel caso della DP3.