Tom's Hardware Italia
Telco

Fastweb, 1,4 milioni di clienti in banda ultralarga e risultati finanziari sempre più positivi

Fastweb annuncia i risultati economico-finanziari del 2018: un anno estremamente positivo con clienti e margini in crescita per il 22mo trimestre consecutivo.

Fastweb al 31 dicembre 2018 ha raggiunto un numero di clienti su rete fissa pari a 2.547.000 unità. È questo uno dei dati che emerge dai risultati economico finanziari del 2018 – che per il 22° trimestre consecutivo risultano più che positivi grazie a un utile netto di 106 milioni di euro.

“La base clienti di rete fissa al 31 dicembre 2018 raggiunge 2.547.000, in aumento del 4% (+96mila unità) rispetto all’anno precedente. In crescita anche i ricavi che si attestano a 2.104 milioni di Euro, +8% rispetto a quelli del 2017. In aumento anche l’Ebitda organico, che si attesta a 674 milioni di Euro, +6% su base confrontabile rispetto all’anno precedente”, spiega Fastweb.

Insomma, l’operatore è l’unico ad essere cresciuto nel quinquennio 2013-2017 in termini di ricavi (+18,4%), stando alla ricerca di Mediobanca R&S rilasciata lo scorso 24 gennaio

Nello specifico i clienti in banda ultralarga sono 1,4 milioni (+36% rispetto agli 1.034.000 attivi a dicembre 2017). Circa il 55% dei clienti di Fastweb (+ 13% rispetto all’anno precedente) dispone di una connessione con servizi fino a 1Giga.

Anche il segmento mobile procede bene con 1.432.000 clienti, in aumento del 34% rispetto a quelli attivi alla fine del 2017. E di questi il 30% è cliente sia sul mobile che sul residenziale.

Sul versante industriale, Fastweb prosegue nel suo piano infrastrutturale convergente “con l’obiettivo di fornire la migliore connettività ai propri clienti, sia a casa che fuori”. Nel 2018 ormai rende disponibile una rete fissa ultra broadband in 22 milioni di abitazioni, di cui 8 con infrastruttura FTTx proprietaria e 4 milioni con la rete Fixed Wireless Access recentemente acquisita da Tiscali.

“L’acquisizione di frequenze per 40 MHz in banda 3.5 GHZ e di 200 MHz in banda 26 GHz consente infine a Fastweb, che ha completato il proprio portafoglio di spettro per il servizio 5G, di entrare nella fase di pianificazione e deployment della rete 5G a partire dalle principali città del paese”, sottolinea l’operatore