Home Cinema

Figli sotto controllo con GPS e rete mobile

L'azienda trevigiana Ubiest, specializzata nel tracciamento GPS di veicoli, ha deciso di presentare un prodotto per le famiglie. Ubisafe è un sistema di localizzazione che sfrutta il segnale satellitare GPS e le reti di telefonia mobile. Il sistema è in grado di rintracciare la posizione di specifici telefonini con antenna GPS integrata, o di speciali ricevitori che, a loro volta, incorporano una SIM e sono poco più grandi di una batteria da 9 volt.

Il ricevitore è abbastanza piccolo, si può legare al collare di un cane o riporre nello zainetto di un bambino.

Un esempio pratico. Dei genitori premurosi regalano ai propri figli telefonini con antenna GPS. Tramite un'applicazione "master", basata su web e a sua volta consultabile da telefonino, i genitori potranno verificare in qualsiasi momento la posizione della prole, a meno di gravi problemi di copertura.

Usando i ricevitori invece dei telefonini, sarà possibile scoprire dove si trovano i veicoli familiari. Se il figlio neo patentato, per esempio, è appena uscito in macchina, potremo sapere dove va. Genitori più rispettosi della privacy potrebbero solo impostare la ricezione di un avviso quando il veicolo si sposta al di fuori di una determinata area. È possibile anche essere avvisati di superamento di determinate velocità oppure di brusche frenate. Allo stesso modo si potrà tutelare la propria auto parcheggiata per strada, per esempio impostando un allarme in caso di qualsiasi movimento dalla posizione originaria. Chi vive in città ricche di traffico potrebbe perfino usare uno di questi aggeggi per scoprire dove ha parcheggiato l'ultima volta il coniuge o il figlio, impresa spesso stressante.

Il programma di localizzazione in azione.

Lo stesso sistema si può applicare anche ai preziosi e cari animali domestici, perlomeno a quelli di taglia media o grande. Le applicazioni del resto sono limitate solo dalla fantasia e dal limite di spesa delle famiglie. Ubiest richiede infatti 150 euro all'anno per ogni ricevitore.

Con Ubisafe potremmo controllare anche Fuffi.