Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Spazio e Scienze

Foro sulla ISS opera dell’uomo, i russi indagano

La perdita di pressione sulla ISS registrata la notte fra il 29 e il 30 agosto scorso – e già riparata – è stata causata da una mano umana e non da un meteorite. Almeno questa è la versione riportata in un articolo dell'agenzia russa Tass che cita il CEO di Roscosmos, Dmitry Rogozin.

Per chi non avesse seguito la vicenda, si era verificata una piccola perdita di pressione dovuta a un foro di circa due millimetri di diametro nel compartimento orbitale della Soyuz MS-09 agganciata alla ISS. Rogozin spiega che le indagini stanno considerando tutte le opzioni possibili, ma "quella sull'impatto di un meteorite è stata scartata perché il rivestimento della nave spaziale era forato dall'interno".

souys agganciata alla iss
Souyz agganciata alla ISS. Crediti: NASA/Space.com

Se a creare il foro fosse stato un frammento di meteorite, il foro si sarebbe sviluppato dall'esterno verso l'interno, invece la sua conformazione è l'esatto contrario. Rogozin aggiunge che "ci sono tracce di una punta che scorre lungo la superficie", come se una mano malferma avesse fatto slittare la punta di  un trapano sulla superficie senza riuscire a tenerlo fermo. Queste informazioni sono state probabilmente dedotte dalle foto e video fatte dagli astronauti russi prima e dopo la riparazione.

Le indagini sono tutt'altro che chiuse, perché bisogna capire se quello che è accaduto sia stato un incidente o un atto deliberato, e se si sia verificato sulla Terra o quando la Soyuz era già agganciata alla ISS. Rogozin è determinato ad andare a fondo della questione: "trovare il responsabile è una questione d'onore per Energy Rocket e Space Corporation […] e lo scopriremo".

Il sospetto è che l'errore (voluto o involontario) si sia verificato prima del lancio della Soyuz avvenuto nel giugno scorso, durante la produzione, l'assemblaggio o le verifiche pre-lancio, perché la perforazione è estremamente difficile in ambienti di microgravità. 

Prima di parlare di sabotaggio è bene seguire le indagini e le conclusioni degli esperti, che passeranno al setaccio ogni fase dall'inizio della produzione al giorno dell'incidente.


Tom's Consiglia

Con un trapano come il Black+Decker BDCHD18K-QW è facile fare fori precisi senza rovinare le superfici. In questo momento lo trovate su Amazon in sconto del 33%.