Sicurezza

Hacker minaccia: cancellerò la pagina Facebook di Zuckerberg

Si chiama Chang Chi-yuan ed è il ragazzo di Taiwan che ha "minacciato" Mark Zuckerberg di chiudergli la pagina Facebook in diretta streaming (su Facebook Live). Non bisogna però pensare a un eclatante atto di protesta mediatica nei confronti di una figura discussa. Si tratta invece più prosaicamente di lavoro. Chang Chi-yuan non vuole chiudere la pagina del patron di Facebook per manifestare dissenso verso il popolare social network, vuole solo guadagnarsi la ricompensa che spetta a chiunque segnali una vulnerabilità.

Chang Chi-yuan infatti è un hacker etico, un cosiddetto "white hat", ben conosciuto a Taiwan, presente nella hall of fame del 2016 della Line Corp. Come "special contributor" e collaboratore anche di un gestore di autobus taiwanese, per il quale ha hackerato il sistema di bigliettazione online, dimostrando che era possibile acquistare un biglietto al prezzo di un solo dollaro taiwanese (3 centesimi di dollaro statunitense al cambio).

hacking facebook JPG

Se dovesse riuscire nella sua audace dimostrazione, Chang non sarebbe comunque il primo hacker a manomettere la pagina personale di Zuckerberg: era infatti già successo nel 2011, quando un altro hacker era entrato sul profilo personale del fondatore e aveva postato suggerendo che facebook si trasformasse da social network a social business, consentendo agli utenti di investire nel social anziché andare a bussare alle banche. Quella volta però appunto fu un'azione dimostrativa, di protesta.

Per chi fosse interessato allo streaming, ammesso che Facebook non blocchi tutto prima, l'hacking è previsto alle 18:00 ora locale di Taiwan, corrispondenti alle 12:00 qui da noi.  

AGGIORNAMENTO

Spaventato forse dall'eco internazionale che ha avuto il suo annuncio o dalle possibili conseguenze legali, l'hacker a quanto pare ci ha ripensato, come si intuisce dall'approssimativa traduzione del messaggio postato su Facebook.


Tom's Consiglia

L'hacking etico vi affascina? Iniziate dalla lettura di Hacklog Volume 1 Anonimato: Manuale Sulla Sicurezza Informatica e Hacking Etico.