Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Sicurezza

Hacking dei comunicati finanziari: una gang ha ottenuto 100 milioni di dollari in Borsa

Le autorità statunitensi hanno scoperto e assicurato alla giustizia una gang di hacker russi specializzata nel sottrarre comunicati stampa finanziari, prima delle pubblicazioni ufficiali, per giocare in Borsa sul sicuro. Un business illegale che in circa 5 anni ha generato più di 100 milioni di dollari.

In pratica l'organizzazione, composta da 32 membri, era riuscita a insinuarsi nei server di due società specializzate nelle pubblicazione di note stampa, trimestrali e altri documenti per gli ambienti finanziari. Grazie all'hacking dei sistemi riuscivano a ottenere il materiale prima della sua diffusione ufficiale, giocando praticamente d'anticipo in Borsa.

nasdaq
NASDAQ

Banalmente se puoi conoscere in anticipo i risultati di un'azienda oppure l'eventuale nota su un'acquisizione poi prevedere prima di chiunque altro quale sarà l'andamento degli scambi e operare di conseguenza.

La SEC ha stimato il furto di più di 150mila note stampa e la loro diffusione a trader di tutto il mondo, situati in Russia, Ucraina, Cipro, Francia, Malta e Stati Uniti. In un caso il dato sulle previsioni negative di fatturato di una società quotata, ottenuto 36 minuti prima della sua pubblicazione, ha consentito con la vendita allo scoperto (short selling) delle azioni di ottenere 511mila dollari di profitto in meno di un'ora.