Tom's Hardware Italia
Carte Prepagate

Hype, come funziona la prepagata italiana per i giovanissimi

La carta prepagata Hype offre la possibilità di avere un IBAN senza conto corrente. Studiata per tutte le categorie, ma soprattutto per i giovani.

Se il mondo delle carte prepagate vi sembra complesso e poco sicuro, sappiate che Banca Sella, uno degli istituti bancari italiani più accreditati, ha studiato una soluzione semplice, versatile e con costi irrisori. Stiamo parlando della Carta Hype, una prepagata dotata di IBAN senza bisogno di avere un conto ad essa associato e che può essere intestata anche ai minorenni.

Come avviene per le più moderne soluzioni in questo campo, Carta Hype sposa l’approccio smart accompagnandosi ad un’app indispensabile per Android e iOS, promettendo una gestione del denaro intuitiva e abbattendo i costi di un comune conto corrente o di altre carte prepagate. Hype è un prodotto di Banca Sella, uno dei maggiori e storici gruppi bancari italiani, fondato nel 1886, ma che da sempre resta al passo con i tempi. Già nel 1997, con la diffusione di Internet, avviene il lancio dei primi servizi di Internet banking e la carta Hype è l’ennesimo segnale da parte di un istituto che non smette mai di rivoluzionarsi. Lanciata nel 2015, nel 2017 ha già 100.000 clienti, con una crescita annuale del 300%. La qualità e l’affidabilità di Carta Hype hanno inoltre trovato ulteriore riscontro grazie al premio come miglior conto/carta ricevuto nel 2018.

Cos’è Hype?

Hype è una carta prepagata legata al circuito MasterCard e la si può utilizzare per:

  • Acquisti online
  • Acquisti nei negozi fisici grazie alla carta fisica e alla sua app dedicata
  • Inviare e ricevere pagamenti smart tramite app con gli altri utenti iscritti
  • Pagamento bollettini
  • Ricariche telefoniche
  • Bonifici bancari grazie alla presenza di un IBAN slegato da conto corrente.

L’app ufficiale permette una gestione del denaro facile e intuitiva, con soluzioni che introducono un sistema di risparmio, il cashback su centinaia di attività commerciali aderenti al progetto, un’assicurazione dedicata e offerte esclusive. Inoltre, tramite l’app ufficiale è possibile sospendere la carta in qualunque momento grazie a dei semplici selettori: uno dedicato al blocco totale della carta e altri tre dedicati ad acquisti online, acquisti fisici in negozio e prelievi presso gli sportelli ATM.

Una delle peculiarità della carta di Banca Sella è la possibilità di sottoscrizione a partire dai 12 anni, che la rende uno strumento perfetto anche per i minorenni.

Come funziona Hype

Hype

Come aprire un conto

È possibile richiedere Carta Hype da sito web ufficiale o attraverso le app dedicate disponibili sul Play Store di Google e sull’App Store di Apple. Il form si compila rapidamente e tramite una semplice procedura di riconoscimento dell’utente con un regolare documento di identità il vostro account Hype sarà già operativo.

Al termine della procedura viene fornito il numero della carta e viene data la possibilità di richiedere anche la carta fisica oltre a quella virtuale gestita tramite smartphone. L’emissione della carta fisica e della carta virtuale è in entrambi i casi gratuita.

» Richiedi Carta Hype «

Come ricaricare

Come tutte le carte prepagate smart, Hype offre diverse possibilità per alimentare il proprio “conto”, tutte gratuite eccetto la ricarica presso gli esercizi commerciali. Vediamole nel dettaglio.

  • Tramite i propri amici: facendo leva sulla condivisione sociale delle risorse finanziarie, Hype permette di inviare e ricevere denaro grazie ai propri amici. Infatti vi basterà un click sulla rubrica o l’invio di un link dedicato
  • Con altra carta di credito o prepagata: Hype offre la possibilità di memorizzare fino a cinque carte di credito o prepagate per poter ricaricare la propria Hype in qualsiasi momento, tutte gestibili attraverso l’app ufficiale
  • Bonifico bancario: è possibile ricaricare anche per mezzo di un tradizionale bonifico sfruttando l’IBAN della carta (la banca emittente potrebbe richiedere dei costi di commissione)
  • Esercizi commerciali: attualmente disponibile tramite i supermercati della catena commerciale Pam con una commissione di 2,50 euro, mentre le altre opzioni di ricarica sono del tutto gratuite
  • Versamento presso le banche del Gruppo Banca Sella: disseminate in tutto il territorio nazionale, le banche del Gruppo Banca Sella mettono a disposizione i propri sportelli per ricaricare in modo del tutto gratuito e istantaneo la propria carta Hype.

Funzioni di Hype

Hype non è una semplice prepagata, ma si propone come un amministratore smart delle spese quotidiane. Infatti, oltre alle canoniche funzioni di pagamento, Hype offre la possibilità di avere il controllo totale su tutte le vostre spese con un monitoraggio costante del vostro conto. Con l’app ufficiale è possibile adoperare degli hashtag per categorizzare le spese, inserire delle note o addirittura delle fotografie per rendere più dettagliati i nostri acquisti.

Con l’estensione di una seconda app denominata Hype Wallet è possibile pagare i mezzi pubblici, le bollette, fare donazioni, domiciliare le utenze e far accreditare lo stipendio. Tuttavia, dopo aver testato Hype Wallet, ci siamo resi conto che spesso l’app ha qualche incertezza e non viene aggiornata da tempo. Suggeriamo quindi di attendere una sua revisione.

Le funzioni di risparmio permettono di impostare un obiettivo, mentre quelle relative al cashback offrono delle promozioni che consentono un ritorno di denaro fino al 7% (es. Expedia) o sconti importanti come ad esempio 45 euro sui prodotti Fastweb. I partner commerciali sono moltissimi e sono suddivisi in ben 26 categorie merceologiche.

L’assicurazione menzionata poco sopra fa parte delle funzioni di Carta Hype. È possibile assicurare il proprio smartphone entro tre mesi dal suo acquisto e proteggerlo da danni accidentali causati allo schermo, da liquidi e molto altro, con una polizza gestita da Simplesurance GmbH.

Alcune funzioni di Hype sono disponibili solo per la versione Plus, che offre ulteriori benefici con costi accessori.

Tipologie di carte

Carta Hype ha un’offerta di base gratuita con il profilo Hype Start, ma con Hype Plus è possibile godere di un’offerta migliorata che va ad eliminare alcuni vincoli, facendosi carico di alcuni costi. Vediamo nel dettaglio le differenze.

HYPE Start (0 €/mese)

È il profilo gratuito sottoscrivibile dai 12 anni in su, con emissione gratuita della carta (anche la consegna a domicilio della carta fisica è gratuita). Consente prelievi gratuiti presso gli ATM fino a 250 euro al giorno ed è possibile depositare fino ad un massimo di 2.500 euro. Ha un limite per singola operazione di trasferimento denaro in uscita o pagamento con carta e bonifico da 999,00 euro.
(maggiori informazioni)

HYPE Plus (1 €/mese)

Se i limiti preimpostati nel profilo Start dovessero essere un problema, la sottoscrizione di Hype Plus potrebbe fare al caso vostro. L’eventuale upgrade dal profilo Start a quello Plus è gratuito e si pagherà esclusivamente un canone mensile di solo 1 euro. I vantaggi? Innanzitutto sarà possibile aumentare il proprio deposito dai precedenti 2.500 euro fino a 20.000 euro di plafond della versione Plus e senza limiti di pagamento. I prelievi ATM sono gratuiti ed è possibile prelevare fino a 500 euro in una sola operazione. Prelievo presso ATM nei Paesi UE ed extra UE da 250 euro per la versione Start, fino a 500 euro per singola operazione e fino a 1.000 euro al giorno per la versione Plus. I bonifici hanno un limite di 4.990 euro in uscita in una sola operazione.
(maggiori informazioni)

Hype

Quanto costa?

Hype è una soluzione “conto-carta” che gode dei privilegi di una carta prepagata e di un conto corrente, tagliando i costi di quest’ultimo.

Nei suoi costi dobbiamo considerare che:

  • L’attivazione è sempre gratuita
  • L’emissione della carta virtuale e fisica è sempre gratuita
  • Le commissioni di prelievo ATM sono sempre gratuite
  • Le ricariche sono sempre gratuite (il bonifico potrebbe avere costi accessori della banca emittente, mentre le ricariche presso i supermercati PAM hanno una commissione di 2,5 euro)
  • Il canone annuo della versione Start è gratuito

Sono pochissime le carte prepagate che possono vantare prezzi e commissioni basse come quelle di HYPE. Attualmente è una delle carte ricaricabili più economiche in assoluto. Questo spiega perché sia diventata così popolare in breve tempo. L’unico costo di questa prepagata è pari ad 1 euro mensile (12 euro annui) della versione Plus.
(maggiori informazioni)

Chi dovrebbe utilizzarla

Hype è perfetta per chiunque cerchi un utilizzo sicuro, flessibile ed economico di una carta prepagata con funzioni da conto corrente. I suoi costi prossimi allo zero la rendono perfetta per le spese quotidiane, viaggi, acquisti online e, soprattutto, adatta per i giovanissimi (è disponibile dai 12 anni in su). Non possiamo che lodare la premialità offerta da Banca Sella, che regala 10 euro a tutti coloro che sottoscrivono carta Hype (la promozione vale per entrambi i profili, Start e Plus) e per ogni 5 amici invitati tramite l’app ufficiale conferisce un buono da 50 euro spendibile su Amazon Italia. Le darete una possibilità?