Spazio e Scienze

Il braccio robotico di Tony Stark? Costa 209 dollari

Avete presente il braccio robotico industriale utilizzato in vari contesti da Tony Stark nei film di Iron Man? Bene, se glielo avete sempre invidiato presto potreste procurarvi qualcosa del genere, anche se ovviamente in scala ridotta. Si chiama uArm Swift ed è un piccolo braccio meccanico da tenere sulla scrivania.

Controllato da Arduino è open source, estendibile, Plug&Play e, soprattutto, economico: la versione base infatti costa 209 dollari. L'idea è piaciuta così tanto che la startup che l'ha proposto ha raccolto in pochissimo tempo una cifra monstre su IndieGoGo: più di 300mila dollari al posto dei 10.000 inizialmente previsti come soglia di fattibilità. In pratica il 3002% in più, quando ancora manca un mese alla fine della campagna di crowdfunding.

a6eab51a7068cefac7709d0e968987f7 XL

Cosa è possibile fare con uArm sarete voi a scoprirlo: il braccio robotico infatti è completamente programmabile tramite un editor a blocchi grafici, che rende la programmazione semplice anche per i meno esperti di codice. Il braccio inoltre è in grado di "imparare" dei movimenti col solo ausilio delle mani, senza necessità di un computer e può anche essere controllato tramite mouse e tastiera, tramite gesture o, infine, attraverso l'app mobile, grazie alla possibilità di pairing Bluetooth.

uArm è dotato di base di un attacco su cui è possibile montare a scelta una ‎ventosa (impostazione predefinita),‎ una pinza metallica oppure ancora un supporto universale‎, con possibilità di passare dall'uno all'altro in circa 30 secondi. Il braccio inoltre è anche compatibile con i moduli Seed Grove e OpenMV. Nel primo caso attualmente è disponibile un kit che comprende un mini ventilatore, un elettromagnete, un sensore di movimento PIR, uno per umidità e temperatura, un sensore colore e un LCD RGB retroilluminato. La OpenMV Cam invece è in grado di riconoscere i volti, i colori o dei marker.

Del braccio robotico infine esiste anche la variante uArm Swift Pro, un braccio di maggiori dimensioni, capace di movimenti molto più precisi (0.2 mm anziché 5 mm) e che nella dotazione standard comprende anche una stampante 3D e un kit per tagli al laser.

Come detto la versione base dello uArm costa solo 209 dollari, che saliranno poi a 249 dollari quando giungerà sul mercato. Lo Swift Pro invece costa 299 dollari, che diventeranno 339. Due invece i kit disponibili per entrambe le versioni di braccio meccanico, Basic o Super, dal costo di 289 e 399 dollari per lo Swift e 449 e 499 dollari per lo Swift Pro. Le prime spedizioni inizieranno il prossimo mese di aprile.