Streaming e Web Service

Instagram, un 2018 di amore e Fortnite

Con l’avvicinarsi della fine dell’anno, anche Instagram ha voluto salutare il 2018 celebrando i principali trend e le persone che si sono riunite sulla piattaforma, esprimendosi in maniera creativa e condividendo ciò che hanno amato di più.

Sul popolare social network dedicato alle foto a quanto pare l’amore in tutte le sue declinazioni ha tenuto banco durante l’anno che volge al termine. Il filtro più usato nelle Storie di Instagram ad esempio è stato Heart Eyes, mentre l’adesivo Giphy più usato è Heart Love di Arata. Nei commenti invece ha dominato l’emoji del cuore, utilizzata ben 14 miliardi di volte.

Tra i trend principali invece si segnala il cosiddetto ASMR (Risposta Autonoma del Meridiano Sensoriale), ovvero la sensazione di rilassamento indotta da video dove, ad esempio, viene manipolato un anti-stress. Le persone della community ASMR riproducono queste esperienze in brevi video che condividono su Instagram per ricreare la sensazione di relax.

Parlando di giochi, Fortnite ha visto una crescita esplosiva: #fortnite è stato infatti l’hashtag in più rapida ascesa a livello mondiale. Sul fronte musicale, invece, la musica K-pop si è imposta sulla scena social media, come dimostrato dalla community di fan della boy band BTS che si è distinta tra tutte quelle presenti sulla piattaforma. Anche la più grande sfida di ballo virale dell’anno è nata su Instagram, con #inmyfeelingschallenge che ha coinvolto tutti da @theshiggyshow a @willsmith, che si è classificato al primo posto.

Ma Instagram non è solo amore, leggerezza e disimpegno. Nel 2018 infatti milioni di persone hanno usato Instagram per far sentire la propria voce. Gli hashtag principali a sostegno di una causa sono stati #metoo (1,5 milioni), #timesup (597K), #marchforourlives (562K), a conferma del ruolo di Instagram come piattaforma per discutere e portare attenzione alle cause che stanno a cuore alle persone.