Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

La pizza? Presto ve la preparerà un robot francese

Ekim, una startup francese, ha annunciato nelle scorse ore di aver reso disponibile il suo robot pizzaiolo, attualmente visibile all'opera in una showroom in attesa che qualcuno lo ordini per mettere su una pizzeria completamente automatizzata, dal momento dell'ordine fino a quello della consegna. Francia, pizza e robot, tre parole che per noi italiani non […]

Ekim, una startup francese, ha annunciato nelle scorse ore di aver reso disponibile il suo robot pizzaiolo, attualmente visibile all'opera in una showroom in attesa che qualcuno lo ordini per mettere su una pizzeria completamente automatizzata, dal momento dell'ordine fino a quello della consegna.

Francia, pizza e robot, tre parole che per noi italiani non hanno alcun rapporto tra loro, eppure, se pensavate che la robotizzazione della cucina fosse un fenomeno che riguardasse solo gli hamburger degli statunitensi, preparatevi alla rivoluzione. "è il progresso, bellezza! Il progresso! E tu non puoi farci niente, niente!", potremmo dire, parafrasando Humphrey Bogart in L'Ultima Minaccia.

1 JPG

Utilizzare un robot e automatizzare completamente un'attività non sarà forse etico, né nei confronti dei lavoratori umani né della pizza, ma consente ovviamente di ottimizzare il lavoro, estendere i tempi di attività (chi vi impedirebbe di ordinare una pizza alle 02:00 di mattina? Il robot non dorme) e aumentare gli introiti.  

Leggi anche: A San Francisco arriva il primo fast food robotizzato

Secondo Ekim infatti il robot è in grado di mimare tutti i movimenti dei pizzaioli più esperti, ma di braccia ne ha tre e, oltre a poter funzionare 24 ore su 24, può quindi aumentare la produttività, passando dalle 40 pizze all'ora di un pizzaiolo umano a 120 pizze l'ora. Ovviamente anche il resto del processo sarà completamente automatizzato, grazie a menu touch digitali con cui personalizzare la propria richiesta e POS per il pagamento.

2 JPG

La curiosità certamente viene (anche se, a giudicare dalle foto, il robot di Ekim utilizza un forno elettrico e non a legna per la cottura), ma il timore che prima o poi ci ritroveremo tutti a mangiare cibi dal sapore medio, standardizzati e senza alcuna personalità è legittimo. E non sarà un bel giorno quando una pizza a Napoli o a Parigi avrà esattamente lo stesso gusto perché preparata dal pizzaiolo robot di Ekim.  


Tom's Consiglia

Preoccupati per l'impatto sociale che i robot avranno sul mondo del lavoro? Preparatevi per tempo leggendo I Robot Ti Ruberanno Il Lavoro Ma Va Bene Così – Come Sopravvivere Al Collasso Economico Ed Essere Felici.